Home News Acer tenta il sorpasso su HP e Dell

Acer tenta il sorpasso su HP e Dell

Acer tenta il sorpasso su HP e Dell HP, leader incontrastato nelle vendite di PC portatili a livello mondiale, potrebbe nei prossimi mesi perdere la sua prima posizione cedendola ad Acer, in forte crescita soprattutto nelle ultime settimane.

Nel mese di settembre appena trascorso, Acer si è piazzata in testa alla classifica delle vendite di PC portatili, davanti a HP e Dell. Secondo Digitimes, infatti, nel corso di questo periodo, il produttore taiwanese avrebbe consegnato a livello mondiale tra 3.4 e 3.6 milioni di notebook. HP e Dell, invece, hanno smaltito rispettivamente 2.5-2.7 milioni e 1.8-1.9 milioni di unità. L'acquisizione da parte di Acer di Packard Bell e Gateway ha senza dubbio contribuito a questa fase di crescita.

Il successo del netbook Acer Aspire One è stato inoltre l'ago della bilancia nelle vendite, con una distribuzione netta compresa tra 1.2 e 1.3 milioni di unità. Alla conferenza stampa Acer, tenutasi il mese scorso a Budapest, l'azienda aveva annunciato una crescita del 58.27% (primo semestre 2007 rispetto al primo semestre 2008) per il segmento dei PC portatili. Acer confermava così il suo secondo posto con una quota di mercato del 15% contro il 21% di HP, in testa alla classifica.

Acer Aspire One

Secondo gli analisti, pero', Acer potrebbe presto occupare la prima posizione, contando sulle proiezioni delle vendite fino al 2011. HP per ora non ha avuto reazioni, ma Michael Dell ha recentemente affermato che continuerà ad arricchire la sua rete di punti vendita negli Stati Uniti, in Cina e soprattutto in Europa, sperando in buoni risultati nei prossimi trimestri. In questa sfida, sarà necessario prendere in considerazione anche Asus, che in questi giorni sta pubblicando risultati spettacolari sulle vendite dei suoi Eee PC . Insomma, il mercato dei PC portatili rischia di diventare un fertile terreno di lotta, con ottimi vantaggi per il consumatore.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy