Home News Acer Chromebox for meetings (CXV2) con Intel Broadwell

Acer Chromebox for meetings (CXV2) con Intel Broadwell

Acer Chromebox for meetings (CXV2) con Intel BroadwellAcer è pronta ad espandere la sua famiglia di Mini PC con Chrome OS, lanciando un nuovo modello chiamato "Acer Chromebox for meetings CXV2" e dotato di processore Intel Broadwell. Non è ancora ufficiale, ma ci sono già degli ottimi indizi in giro.

Se diamo uno sguardo all'offerta Acer nel settore dei Chromebox, notiamo la presenza di alcuni modelli dotati di processori Intel Celeron e Core i3 (Haswell) con prezzi compresi tra 180$ e 400$, ma qualcosa di nuovo "bolle in pentola". La scorsa settimana, in occasione dell'evento next@Acer a New York, l'azienda taiwanese ha distribuito a tutti i partecipanti del materiale stampa tra cui un catalogo di nuovi (anzi, futuri e addirittura inediti) prodotti. L'occhio attento di Brad di Liliputing non si è lasciato sfuggire la scheda tecnica di un misterioso Acer Chromebox for meetings (CXV2).

Acer Chromebox CXI

 

Si tratta di un piccolo computer desktop con Chrome OS, processore dual-core Intel Core i3-5005U (Broadwell) da 2GHz con grafica Intel HD 5500, 4GB di RAM e 16GB di storage. Sarà probabilmente venduto come dispositivo premium per conferenze audio-video in ufficio e proposto nella categoria "Chromebox for meetings" di Google come altri computer simili. Il Chromebox CXV2, che misura 165 x 129 x 33 millimetri e pesa 540 grammi, prevede inoltre quattro USB 3.0, una Displayport, una HDMI, WiFi dual-band, Gigabit Ethernet e supporto per videocamere esterne HD.

Per quanto riguarda il design, Acer Chromebox for meetings CXV2 dovrebbe essere identico al Chromebox CXI nelle forme anche se è un più compatto e sottile ma non escludiamo che il materiale in nostro possesso riporti una foto a solo scopo illustrativo.

Acer non ha ancora rivelato la data di lancio ed il prezzo di vendita ma, stando alle prime indiscrezioni, potrebbe essere disponibile in USA già da quest'estate. Anche se non ci sono conferme ufficiali, l'esistenza di un Chromebox con Broadwell potrebbe implicare (presto o tardi) un aggiornamento della gamma di Chromebox consumer esistenti con processori Broadwell (quelli più costosi) e Braswell (quelli più economici). Staremo a vedere!

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy