Home News 130 nuovi tablet Android e Windows con chip Intel entro il 2014

130 nuovi tablet Android e Windows con chip Intel entro il 2014

130 nuovi tablet Android e Windows con chip Intel entro il 2014Intel alla riscossa. Nel corso del keynote, Renée James, Presidente della società di Santa Clara, ha assicurato che entro quest'anno il mercato accoglierà almeno 130 nuovi design tablet con Android e Windows 8. Alcuni sono già disponibili.

Negli ultimi anni, le vendite di notebook e PC sono rallentate, mentre quelle dei dispositivi ultramobile (come tablet e smartphone) continuano a registrare numeri sempre più grandi. Non ci sorprende, quindi, che Intel si sia concentrata maggiormente su processori per questi device, raccogliendo i primi successi.

La tecnologia dei processori continua a raggiungere dimensioni inferiori con prestazioni maggiori e consumi energetici minori grazie alla Legge di Moore, estendendo in questo modo la scalabilità e il potenziale della tecnologia di Intel e dell'ecosistema di Taiwan, dalle infrastrutture per il cloud computing e l'Internet delle cose al personal e mobile computing fino alla tecnologia indossabile. Renée James, Presidente di Intel, ha affermato che la Legge di Moore costituisce le fondamenta e consente di ridurre i costi per i formati sempre più piccoli, caratterizzati da prestazioni elevate e da consumi inferiori, caratteristiche che le persone ormai si aspettano.

Intel al Computex 2014

Sottolineando questo aspetto, James ha illustrato l'impegno di Intel nell'offrire un'ampia gamma di SoC e opzioni di comunicazione per tablet e smartphone in una vasta gamma di formati, fasce di prezzo e sistemi operativi. I processori Intel dominano il settore dei tablet Windows ed in piccola parte anche occupano il segmento dei tablet Android, con grandi ambizioni.

Intel  ha fatto notare come Intel vanta attualmente 130 design win di tablet, già disponibili sul mercato o che verranno introdotti quest'anno da parte di OEM e ODM globali. Più di una dozzina di tablet basati su tecnologia Intel verranno annunciati nel corso del Computex. Circa il 35% dei design di tablet basati su processori Intel Atom integrano già o integreranno soluzioni di comunicazione di Intel. In questa settimana al Computex abbiamo visto i nuovi Dell Venue 7 e 8, gli ASUS FonePad 7 e 8, MeMO Pad 7 e 8, ma stando alle parole di Intel è solo la punta dell'iceberg.

A conferma di quanto detto, Foxconn ha presentato più di 10 tablet basati su Intel già disponibili o in arrivo, che spaziano dal segmento di fascia entry level a quello ad elevate prestazioni. Questi tablet sono basati su SoC di processori Intel Atom (nome in codice "Bay Trail" o "Clovertrail+"), e molti modelli includono piattaforma di comunicazione 3G o LTE di Intel. Intel ha inoltre affermato che la piattaforma Intel XMM 7260 LTE-Advanced di categoria 6 è attualmente in fase di fornitura ai clienti per i test di interoperabilità, e ha sottolineato che ciò posiziona Intel in un ruolo di leadership. Questa nuova tecnologia sarà disponibile nei dispositivi nei prossimi mesi.

Naturalmente Qualcomm, Samsung ed altri chip maker ARM-based non stanno a guardare e certamente non permetteranno ad Intel di conquistare il mercato. Sono già pronti nuovi processori più potenti e più veloci, ma Santa Clara sta cercando di essere molto competitiva nel settore mobile, più di quanto non lo fosse un anno fa.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy