Home News Windows Phone 7 ha il suo kill switch

Windows Phone 7 ha il suo kill switch

Windows Phone 7 ha il suo kill switchUn responsabile di Microsoft ha spiegato che Windows Phone 7 dispone del kill switch, che permetterebbe all'azienda di Redmond di cancellare un'applicazione installata sullo smartphone di un utente, anche senza la sua autorizzazione.

Kill switch, detto anche "diritto di rimozione" o "e-stop", è stato individuato su smartphone Windows Phone 7 dopo essere stato riconosciuto su dispositivi mobile con OS Apple iOS e Google Android. L'intenzione associata a questa funzionalità è semplice: poter rimuovere un software "infettato" da un malware o un'applicazione pericolosa per la privacy dell'utente, il prima possibile.

HTC HD7

Microsoft spiega che gli utenti non hanno bisogno, ma soprattutto non vogliono, vivere nel timore di diffondere i propri dati personali nel Web. Il sistema di approvazione delle applicazioni vendute sul Marketplace e le relazioni dell'azienda di Redmond con gli sviluppatori permettono di ridurre al minimo i rischi e l'utilizzo di questa funzione.

Tuttavia, il portavoce di Microsoft giustifica la presenza di kill switch per ragioni di sicurezza e controllo. La società americana conferma che kill switch è attivato quando l'utente visita il Windows Phone Marketplace attraverso lo smartphone WP7.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy