Home News Windows 8: System Reset per ripristino lampo

Windows 8: System Reset per ripristino lampo

Windows 8: System Reset per ripristino lampoWindows 7 è stato lanciato poco più di un anno fa, registrando un buon successo tra i suoi utenti, ma iniziano a filtrare le prime informazioni su Windows 8. Alcuni rumors in Rete ci informano della presenza di una funzionalità System Reset che permette di resettare il sistema.

Attualmente con Windows, il sistema crea regolarmente dei punti di ripristino che permettono all'utente di tornare ad uno stato precedente nel caso in cui vi siano gravi danni all'OS dopo l'installazione di un software, ad esempio. Se l'utente però vuole ripristinare il sistema operativo allo stato di fabbrica e partire nuovamente da zero, sarà necessario formattare l'OS, operazione spesso giudicata lunga e fastidiosa dagli utenti meno esperti e saltuari.

Windows 8 System Reset

Con Windows 8, almeno con la versione Milestone 3 (una release ancora poco avanzata ben lontana da una versione definitiva, è comparsa una funzionalità chiamata System Reset. Uno screenshot pubblicato dal sito Win7China rivela questa feature, consentendo all'utente di tornare allo stato di fabbrica, con la perdita di tutti i software installati. Se l'utente lo desidera, però, potrà coservare i suoi account, i suoi settaggi e i file personali.

Il ripristino durerà pochi minuti e l'utente avrà a disposizione un "sistema nuovo" senza perdere i suoi dati e le sue configurazioni. L'operazione è senza dubbio più vantaggiosa rispetto ad una formattazione, che richiede tempi più lunghi ed una certa organizzazione (salvataggio di tutti i file e cartelle di proprio interesse). Ricordiamo comunque che la funzionalità di System Reset non è stata confermata da Microsoft, e dunque al momento rimane solo un'indiscrezione.

In realtà, l'azienda di Redmond non ha rilasciato dettagli ufficiali su Windows 8, ad eccezione della sua compatibilità con l'architettura ARM. Fra gli altri rumors emersi negli ultimi mesi su Windows 8, ricordiamo la creazione dell'interfaccia Wind, adattabile al tipo di dispositivo su cui è installato il sistema operativo (netbook, PC, tablet, etc etc) ma anche alla sua configurazione (effetti 3D o no), e la realizzazione di un tema più leggero basato sull'interfaccia Metro per i device meno potenti.

Via: LPS

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy