Home News Windows 10 ARM e app Win32: primi dettagli

Windows 10 ARM e app Win32: primi dettagli

Windows 10 ARM e app Win32: primi dettagliMicrosoft rilascia qualche informazione in più su Windows 10 ARM in occasione di BUILD 2017: la nuova release potrà eseguire app legacy per processori x86 e vecchie applicazioni Win32 da Internet.

Microsoft sta preparando due nuove versioni di Windows 10: la prima è Windows 10 S, una release semplificata di Windows per il mercato Education, che potrà eseguire solo app scaricate dal Windows Store per migliorare la sicurezza, le prestazioni ed il processo di aggiornamento del software, mentre l'altra è una release di Windows 10 realizzata per girare solo su processori ARM-based.

Windows 10 ARM

Presentata per la prima volta lo scorso anno, Windows 10 ARM è tornata nuovamente d'attualità in queste ore grazie ad un aggiornamento sul suo sviluppo fornito da Microsoft nel corso di BUILD 2017. La società di Redmond non solo ha confermato che Windows 10 ARM potrà eseguire app legacy sviluppate per computer con processori x86, ma che sarà possibile anche scaricare qualsiasi vecchia applicazione Win32 da Internet, installarla ed eseguirla su un PC con il nuovo OS.

In altre parole, Windows 10 S potrà girare su dispositivi con processori ARM o x86 supportando solo applicazioni del Windows Store, mentre Windows 10 ARM funzionerà solo su dispositivi ARM-based con supporto per qualsiasi applicazione.

Gli sviluppatori dunque non avranno bisogno di convertire le app, perché Windows 10 ARM integrerà un emulatore che permetterà di eseguire applicazioni Win32 su un sistema ARM. E Redmond n dà una prova scaricando un file come 7zip da Internet ed installandolo senza problemi su un terminale con Qualcomm Snapdragon 835. Proprio questo SoC sarà uno dei primi a supportare Windows 10 ARM ma, anche se è uno dei chip più potenti in circolazione, non è veloce quanto altri processori Intel o AMD di fascia alta quindi non aspettatevi prestazioni paragonabili nel rendering video o nel gaming.

Windows 10 ARM

Tra i vantaggi dei processori ARM ci sono però da segnalare il basso consumo energetico e la connettività integrata, che insieme potrebbero rendere più interessanti gli ibridi (tablet 2-in-1, smartphone 2-in-1) dotati di processori ARM-based e da qualche tempo quasi dimenticati.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy