Home News Ultrabook più simili ai tablet in futuro

Ultrabook più simili ai tablet in futuro

Intel: ultrabook con funzioni tablet in futuroNonostante i primi ultrabook siano dei notebook nel tradizionale formato a conchiglia, tuttavia i progetti futuri di Intel prevedono una svolta in direzione tablet.

Intervenendo ad un convegno IT, Stacy Smith, CFO di Intel ha tratteggiato i profili, ancora incerti, della prossima generazione di ultrabook. Gli attuali ultrabook hanno, infatti, fatto il loro debutto ad IFA 2011 e sono accomunati da alcune prerogative, che costituiscono il collante di questa nuova categoria merceologica: sono ultrasottili, reattivi e sicuri, ma sono anche in grado di garantire un'esperienza d'uso senza compromessi.

Ultrabook avviati verso i tablet

Entro i prossimi 18 mesi, però, grazie alle nuove tecnologie che porteranno con sé i processori Intel Sandy Bridge, dovremmo assistere alla nascita di una nuova nidiata di ultrabook, con nuovi design e nuove funzionalità. La caratteristica inedita dovrebbe essere costituita dal display touchscreen che potrà essere ripiegato sulla base per trasformare l'ultrabook in un tablet.

Non si tratta di una rivelazione che ci coglie del tutto impreparati perché Intel aveva già mostrato al pubblico, in occasione del Computex 2011, il concept di tablet convertibile ultrasottile denominato Keeley Lake, destinato a prefigurare quelle che saranno le prossime forme degli ultrabook.

Intel Keeley Lake

"Traghetteremo il notebook verso un nuovo orizzonte e quello che nascerà da questa metamorfosi prenderà il nome di ultrabook: sarà qualcosa di estremamente sottile, dotato di una lunga durata della batteria, sempre connesso e capace di input via tocco", ha dichiarato Smith.

Via CNet

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy