Home News Ultrabook: ricarica wireless, Windows 8 e touch

Ultrabook: ricarica wireless, Windows 8 e touch

Ultrabook: ricarica wireless, Windows 8 e touchIntel e i propri partner continuano a pianificare l'evoluzione delle soluzioni ultrabook. Tra le caratteristiche in arrivo troviamo la possibilità di ricarica wireless e l'adozione di schermi touch in abbinamento a Windows 8.

Sappiamo che, finora, le vendite degli ultrabook non sono state esaltanti, soprattutto in Europa dove a quanto pare gli utenti non gradiscono molto diagonali inferiori ai 15 pollici. Tuttavia Intel e i propri partner commerciali nutrono ancora speranze in questo form factor relativamente nuovo e si preparano a lanciarne la seconda generazione, che dovrebbe introdurre significative novità, tra cui i nuovi processori Intel Ivy Bridge, che dovrebbero portare prestazioni superiori e al tempo stesso consumi ridotti, aumentando di conseguenza l'autonomia dei portatili in questione.

Lenovo IdeaPad Yoga

Ci si aspetta anche una diminuzione dei costi dei modelli base, che dovrebbero passare da 1000 a 700 dollari e l'introduzione di molti nuovi design, da parte di una più nutrita schiera di produttori. Tuttavia queste non sono le uniche novità che ci si attende dagli ultrabook di nuova generazione. Nel tentativo di sottrarre utenti ai tablet è infatti inevitabile che i due device convergano sempre più, almeno sotto determinati aspetti. Il form factor degli ultrabook tende quindi a diventare sempre più compatto, con spessori minimi e peso contenutissimo, e si affermano anche soluzioni ibride, come i prototipi Intel Nikiski e Slider o Lenovo IdeaPad Yoga che, grazie a soluzioni differenti, mirano però tutti a trasformare all'occorrenza l'ultrabook in un vero e proprio tablet, non rinunciando ai vantaggi di un sistema operativo completo come Windows e a una piattaforma hardware molto più potente di quelle ARM-based che solitamente equipaggiano i tablet.

A tale proposito proprio il futuro sistema operativo di Redmond è atteso come uno degli elementi che potrebbero fare più la differenza nel rilancio degli ultrabook. In particolare Microsoft starebbe spingendo per invitare i diversi produttori di ultrabook ad adottare schermi touch sui nuovi modelli, col benestare di Intel. L'accoppiata Windows 8/touchscreen su questi notebook potrebbe infatti essere un aspetto decisivo per il loro successo, rappresentando un vantaggio non soltanto nei confronti dei tablet, ma anche dei MacBook Air. In realtà è una caratteristica di cui si vocifera già da un po' e di cui anche noi vi avevamo dato notizia, ma che torna ora alla ribalta con l'avvicinarsi dell'esordio del sistema operativo.

Guardando il programma degli incontri pianificati da Intel in occasione dell'IDF 2012 a Pechino inoltre i colleghi di Ultrabooknews hanno evidenziato come si parlerà anche delle possibilità della ricarica WiFi, una nuova tecnologia che avevamo già incontrato e documentato al CES di Las Vegas di inizio anno e che permette una maggior comodità nello svolgimento di questa operazione. Insomma sono davvero tante le novità che si stanno preparando per i nuovi ultrabook, che potrebbero probabilmente giungere sul mercato già all'inizio dell'estate, poco dopo l'arrivo delle CPU Ivy Bridge, atteso ad aprile. Vedremo se l'enorme sforzo di Intel e dei propri partner basterà a rilanciare le sorti di questi device.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy