Home News Toshiba Satellite T215D: prima recensione

Toshiba Satellite T215D: prima recensione

Prima recensione del Toshiba Satellite T215D con AMD NileI colleghi di Laptop Magazine hanno avuto la possibilità di testare il sistema mobile Toshiba Satellite T215D equipaggiato con processore AMD. Scopriamo il verdetto.

Ultimamente la presenza di AMD nei netbook e nei sistemi ultraportatili sta crescendo a dispetto delle roadmap che volevano il chipmaker di SunnyVale disinteressato a questa fascia di mercato. Lo sviluppo della piattaforma Nile ha consentito a produttori internazionali del calibro di Dell, Hewlett Packard e Samsung, di dotare i propri modelli di una soluzione efficiente e dalle prestazioni decorose.

In rete sta circolando la prima recensione del Toshiba Satellite T215D che proprio della piattaforma Nile fa il suo punto di forza.
Il modello a disposizione della redazione di Laptop Magazine è la versione base, disponibile ad un costo di 469 dollari, ed equipaggiata con un processore AMD Athlon II Neo K125 da 1,7 GHz Single Core. Le prestazioni offerte da questa CPU sono state definite “decenti”, tenendo in considerazione il target di utenti a cui si indirizza: l’esperienza sul campo ha permesso di apprezzare prestazioni migliori di quanto ci si potesse aspettare dal processore impiegato, risultato più veloce di un classico Atom di Intel ma meno potente di un Core 2 Duo SU7300.

Toshiba Satellite T215D

Uno degli aspetti più importanti della configurazione consiste nella presenza di una scheda video ATI Radeon HD4225 che è risultata indubbiamente più convincente di un qualunque controller integrato della controparte Intel.

Dal punto di vista meramente estetico, il Toshiba Satellite T215D appare piuttosto gradevole e con uno stile attraente, caratterizzato da uno spessore contenuto. Il peso, di circa 1,5 chilogrammi, lo rende facilmente trasportabile e utilizzabile anche da chi è spesso in movimento. Un appunto sulla tastiera, bocciata sotto il profilo del comfort di scrittura, e sui pulsanti del touchpad che sarebbero potuti essere collocati in modo migliore, a detta del redattore di Laptop Magazine.

Sintetizzando i "pro" sono stati una discreta capacità di riprodurre contenuti multimediali, il design dal profilo sottile e dalle linee morbide ed eleganti e il touchpad estremamente sensibile e preciso; i "contro" una tastiera con tasti di dimensioni forse troppo contenute, una sezione audio non all’altezza e una webcam non di qualità.

Ricordiamo che il Toshiba Satellite T215D è un netbook da 11,3 pollici equipaggiato con processori AMD Single o Dual Core su piattaforma Nile. La memoria massima di sistema ammonta a 2 GB mentre l’hard disk è disponibile con una capacità massima di 320 GB.
Tra le altre caratteristiche si segnala la presenza di un card reader multiformato, uscita video HDMI per la connessione a display esterni, scheda di rete Gigabit Ethernet, connettività WiFi 802.11b/g/n e diverse porte USB con supporto alla utile funzionalità Sleep & Charge.
Il sistema operativo scelto dal produttore è Windows 7 di Microsoft.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy