Home News Telecom Italia: la banda larga in numeri

Telecom Italia: la banda larga in numeri

Telecom Italia: prezzo ed offerta della banda largaNella giornata di ieri, l'Agcom ha approvato il progetto firmato da Telecom Italia, avente come obiettivo quello di portare la banda larga sul nostro territorio. L'offerta sarà prima disponibile per 6 città italiane. Ma a che prezzo?

Telecom Italia ha ottenuto il via libera dall'Autorità Garante delle Comunicazioni (AGCOM) per portare Internet ultraveloce anche in alcune città italiane, anche se con alcune limitazioni. L'operatore dovrà realizzare il suo progetto a breve con attuazione entro il 2011, coprendo massimo 40.000 utenti. Telecom Italia dovrà impegnarsi a pubblicare un'offerta anche per gestori concorrenti, riducendo il costo di (massimo) il 12% rispetto al prezzo migliore.

Telecom Italia

Tale provvedimento rappresenta soprattutto per il nostro Paese una interessante opportunità nella corsa al digital divide, offrendo agli internauti una velocità di trasferimento dati (teorica) di 100Mbit/s a Milano, Torino, Genova, Bologna, Roma, Napoli e Bari. Catania e Venezia saranno ferme invece per un anno. Dopo aver terminato la fase sperimentale, Telecom Italia estenderà il servizio ad altre città, fino a coprire l'intera popolazione italiana entro il 2018. A quale prezzo, però, per l'utente finale? Facciamo un po' di conti.

Gli operatori acquisteranno la soluzione all'ingrosso Easy IP a 47,55 euro al mese + IVA. Ciò si traduce in circa 60 euro al mese per l'utente finale. Ricordiamo per tutti che prima di Telecom, anche Fastweb aveva cercato di lanciare la banda larga in Italia, senza però ottenere risultati positivi. L'offerta Fastweb Fibra 100 è stata introdotta prima di Natale e prevede 100Mbit/s in download e 50Mbit/s in upload. Vedremo se Telecom riuscirà a spuntarla.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy