Home News Tablet PiPO con Core M e dual-boot, Windows 8 e Android

Tablet PiPO con Core M e dual-boot, Windows 8 e Android

Tablet PiPO con Core M e dual-boot, Windows 8 e AndroidAlcune immagini in anteprima ci suggeriscono l'esistenza di un nuovo tablet PiPO con Intel Core M e dual-boot, Windows 8 e Android. Il suo prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 400 euro.

Se le pressioni di Google e Microsoft hanno frenato (a volte proibito) il lancio di dispositivi dual-boot firmati da grandi colossi del settore, come ASUS e Samsung, i piccoli OEM cinesi non si lasciano condizionare ed ormai da anni producono tablet dual-OS di ogni prezzo e dimensione. E PiPO è tra questi. Dopo il rilascio del PiPO K2, il primo tablet 2-in-1 con Core M e Windows 8, l'azienda asiatica espande la sua offerta mobile aggiungendo un nuovo modello da 10.1 pollici Full HD (1920 x 1200 pixel), con processore Broadwell e dual-boot Windows 8.1 e Android. Sarà commercializzato al prezzo di 2.500 ¥, circa 399 dollari (353€).

Tablet PiPO con Core M e dual-boot, Windows 8 e Android

Al momento il nuovo tablet PiPO non ha ancora un nome e le informazioni diffuse da TabTech sono ancora tutte da confermare. A riprova della sua esistenza, però, il sito spagnolo ha pubblicato qualche fotografia live con uno scatto sulla pagina delle "informazioni di sistema". Il tablet PiPO è dotato di un processore Intel Core M-5Y10C, una CPU che permette performance superiori ad un chip Intel Bay Trail con un occhio ai consumi energetici. Grazie infatti al processo produttivo a 14nm e al suo basso TDP da 4.5W, il tablet può fare a meno di una ventola.

Il resto della dotazione comprende 4GB di memoria RAM DDR3, 32-64GB di storage interno, una micro-USB 3.0, una micro-USB 2.0 ed una HDMI, un lettore di schede SD per espandere lo storage interno ed un connettore per una tastiera dock. Notiamo anche la presenza di un connettore separato per l'alimentazione che, pur avendo lo svantaggio di possedere un alimentatore ad hoc per il tablet, assicura anche una ricarica più veloce della batteria rispetto a quella via micro-USB.

Il design e molto semplice ed essenziale, ma questo non ci sorprende considerando gli altri tablet PiPO. Sembra piuttosto sottile, ma il telaio dovrebbe essere in plastica. Al momento non conosciamo la disponibilità del nuovo tablet PiPO, ma stando alle immagini lo sviluppo dovrebbe essere ormai completato. Forse lo vedremo in anteprima a Barcellona.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy