Home News Tablet Archos G9 in Italia: prezzi e modelli

Tablet Archos G9 in Italia: prezzi e modelli

Tablet Archos G9 in Italia: prezzi e modelliI tablet Archos G9 sono caratterizzati dal velocissimo processore dual-core che arriva a 1,5 GHz, Honeycomb 3.2, Android Market, video HD 1080p e connessione 3G. Ecco in dettaglio i prezzi e i modelli previsti sul mercato italiano.

Ne abbiamo parlato abbondantemente qualche giorno fa, in occasione di un primo approccio con i tablet Archos 80 G9 e 101 G9 ad IFA 2011. Come atteso, e anticipato alla fiera di Berlino, i nuovi tablet Android dell'azienda francesi saranno disponibili in Italia da 20 settembre in quattro diverse configurazioni. Si prevedono versioni "standard" con processore dual core da 1GHz e versioni "Turbo" con processore OMAP 4 dual-core da 1.5 GHz, che assicura il 50% in più di potenza di calcolo rispetto ai concorrenti da 1GHz.

Archos 80 G9

Archos 80 G9 prezzi

Archos 80 G9, lo ricordiamo, ha un display da 8 pollici, processore OMAP 4 (ARM Cortex A9 dual-core e quad-core) e Android 3.2 Honeycomb. Archos 101 G9 possiede invece uno schermo da 10.1 pollici (1280x800 pixel), processore OMAP4 dual core e quad core e Android 3.2 Honeycomb. Questo OS è ottimizzato per offrire agli utenti un’esperienza completa di navigazione web itinerante, ottime possibilità di comunicazione e le migliori applicazioni. Grazie al supporto Adobe Flash 10.3 e al crescente numero di applicazioni Android, i tablet Archos G9 sono lo strumento ideale per tutti i consumatori alla ricerca di una vita “connessa”.

Archos 101 G9

Archos 101 G9 prezzi

Attraverso l’accesso ad oltre 250,000 applicazioni Android disponibili sull’Android Market, gli utenti possono scaricare giochi, novità, strumenti e widgets per personalizzare a piacere la propria esperienza Honeycomb. La generazione G9 dispone della suite completa di applicazioni mobile di Google, tra cui Google Talk con video chat, Gmail, Youtube, Google Maps con Street View, Navigation (beta) e Google Calendar. Una grande novità brevettata da Archos è la soluzione che consente al consumatore di utilizzare una chiavetta 3G standard, ovunque e in ogni momento, direttamente sul proprio tablet.

Archos 3G G9 stick

Archos G9 3G Stick è stata appositamente disegnata per poter essere inserita all’interno di ogni tablet G9, permettendo così agli utenti di non dover più scegliere tra un dispositivo WiFi o 3G al momento dell'acquisto. Questa innovativa chiavetta 3G offre una soluzione sia per il tablet che per il computer portatile e utilizza un solo data plan. Offerta con un piano Pay-As-You-Go, non è richiesto alcun abbonamento e il consumatore paga solo ciò che consuma, quando consuma.

I tablet Archos G9 con un processore dual-core da 1 GHz saranno in vendita a partire dal 20 settembre ai prezzi consigliati di:

  • Archos 80 G9 8GB – 1 GHZ a 249,99€
  • Archos 101 G9 8GB – 1GHz a 299,99€

I tablet Archos G9 con un processore dual-core da 1.5 GHz saranno in vendita a partire da ottobre ai prezzi consigliati di:

  • Archos 80 G9 16GB  Turbo a 279,99€
  • Archos 80 G9 250GB Turbo a 299,99€
  • Archos 101 G9 16GB Turbo a 349,99€
  • Archos 101 G9 250GB Turbo a 399,99€

La chiavetta Archos 3G Stick sarà in vendita a partire dal 20 settembre al prezzo consigliato di 49,99€

Commenti (9) 

RSS dei commenti
Ma sono sicuri i prezzi? Mi sembra poco la differenza di prezzo tra la versione 80 di base che oltre all'aumento di clock del processore passa anche a 16gb di memoria interna, il tutto per una differenza di soli 30euro. Mentre è maggiore la differenza per la versione 101 che arriva a 50euro.  
riky1979

riky1979

settembre 16, 2011

ciao ricky,
i prezzi sono esatti. In effetti l'upgrade conviene di più sulla versione da 8 pollici che da 10 pollici. smilies/smiley.gif  
Staff

Staff

settembre 16, 2011

Allora mi sa che si deve per forza aspettare ottobre! Per 30 euro in più,se uno vuole la versione da 8'', ci si porta a casa il doppio di memoria ed un 50% di clock (da vedere il vantaggio del clock in relazione al consumo).
Diciamo che non capisco la strategia, ovvero se differenziavano di 50 euro il clock e il raddoppio della memoria sia per 80 che 101 allora ci stava ma 30 è troppo risicata.
A meno che si sia un aggiustamento ad ottobre dei prezzi verso il basso dei modelli usciti a settembre!
Inoltre i prezzi sono già ivati? Dato che si passa a 21% si deve capire come reagiranno produttori e catene di distribuzione.  
riky1979

riky1979

settembre 17, 2011

Sei il primo utente che si lamenta di risparmiare smilies/tongue.gif
abbiamo aggiunto le foto dei cartellini dei tablet scattate ad IFA di Berlino. Come vedi anche in Italia i prezzi sono confermati. In più abbiamo aggiunto la disponibilità (settembre e ottobre).
La differenza tra un dual core a 1GHz e un quad core a 1.5GHz sarà percettibile (ma non troppo) sia nella velocità sia nei consumi (ovviamente). I prezzi dovrebbero essere ivati, ma non sappiamo se con la recente manovra Archos decida di fare qualche ritocchino smilies/smiley.gif
Per ora i prezzi e i modelli sono quelli.  
Staff

Staff

settembre 17, 2011

La mia non era una lamentela, ma una ricerca dell'inghippo perchè qualcosa sotto ci deve essere. La strategia è strana e volevo capire il motivo di tale strategia!
Per risparmiare ho assoluto interesse! Aspetterò difatti che escano i modelli da 1,5 per vedere come reagisce il mercato, magari svendono quelli da 1GHz o magari no ed allora si opta per 30euro in più (mi fanno più gola i 16Gb che l'aumento di clock).  
riky1979

riky1979

settembre 18, 2011

Alcuni aggiornamenti:
- modello Turbo da 1,5Ghz rimandato al 2012
- nuovo modello Turbo da 1,2Ghz previsto per il 2011, i prezzi qui riportati per il modello 1,5Ghz sono da considerarsi come quelli del modello 1,2Ghz (probabilmente quando sarà disponibile il modello 1,5 il modello da 1,2 cesserà di essere prodotto)
- modello base 80 ordinabile dal sito Archos ma senza data di consegna, alcuni store riportano inizio consegne a fine ottobre
- modello base 101 dal sito archos "coming soon" alcuni store indicano come fine ottobre la possibile disponibilità
Ovvero nessuno sa quando sarà commercializzato realmente, era un buon prodotto sulla carta ma se aspettano un po' usciranno prodotti molto superiori come prestazioni (difatti Archos confronta le prestazioni con Tegra2 e non Tegra3) mentre i modelli top attuali dovranno scendere di prezzo; oggi sarebbe allettante comprare il tablet hai prezzi indicati ma non so se sarà così allettante tra alcuni mesi con i nuovi tablet sul mercato e i vecchi in saldo, ammesso che non riducano il prezzo.  
riky1979

riky1979

settembre 25, 2011

Ho comprato un archos 101 g9, dopo strani comportamenti dello schermo (eccessivamente sensibile in alcuni punti, continua ad operare dopo aver rilasciato la pressione) si è rotto mostrandomi una bella crinatura apparsa dalla sera alla mattina mentre era appoggiato sul comodino. Contatto la casa madre (francia) che mi risponde che non capisce l'italiano. Gli rispondo in inglese, gli invio il tablet, mi rispondono che non è in garanzia (comprato a maggio: un mese prima di questa tiritera) e che si "riprenderanno" il tablet soltanto se ne acquisto uno nuovo da loro al 25% di sconto (stesso prezzo che l'ho pagato io su internet). Non ho avuto modo di godermi il tablet, non so come va, ma in compenso tutto quello che gli sta intorno è PESSIMO!
Oggi giorno si compra quasi tutto su internet e mi meraviglio davvero tanto che ditte come archos snobbino in questa maniera i propri clienti.  
io

io

agosto 02, 2012

Una situazione abbastanza sconcertante
considera che se hai acquistato come consumatore finale sei tutelato per 2 anni ex lege
hai una garanzia comunitaria di legge da far valere nei confronti di chi ti ha venduto il dispositivo  
Staff

Staff

agosto 03, 2012

Semplicemente considerano il guasto dello schermo con causato dall'utente e quindi fuori garanzia, non è una cosa nuova per le assistenze, ricordo vari casi analoghi per l'assistenza Asus che adduceva a graffi o altro i problemi dei tablet (discussione letta su altro forum).
Purtroppo mi sa che non riesci a risolvere nulla, puoi sempre riavere indietro il tablet (sperando che non lo abbiano cannibalizzato inserendo dentro pezzi guasti al posto di quelli originali, è successo anche questo) e sentire un tecnico che sostituisca il pezzo rotto.
Avevo seguito i prodotti Archos quando cercavo un tablet, ottimo rapporto prezzo prestazioni, ma dubitavo dell'assistenza ed alla fine mi sa che i miei dubbi erano fondati.  
riky1979

riky1979

agosto 03, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy