Home News Tablet Compal: AMD Trinity, Windows 8 e tastiera dock

Tablet Compal: AMD Trinity, Windows 8 e tastiera dock

Tablet AMD Trinity con Windows 8 (Compal)Al Computex sicuramente i device con Windows 8 stanno svolgendo la parte del leone, ma non ci sono solo quelli Intel based: anche AMD infatti, in collaborazione con Compal, ha presentato una propria soluzione, vediamo di cosa si tratta.

A giudicare da quanto si sta vedendo al Computex, tra la fine del 2012 e l'inizio del 2013 vedremo il mercato invaso da prodotti Microsoft-based un po' in tutti i segmenti, dagli smartphone con Windows Phone 8 a tablet, ibridi e notebook di tutte le categorie con Windows 8. Attualmente i riflettori sono stati puntati soprattutto sulle numerose proposte dei diversi produttori con piattaforma Intel, tra cui i prototipi di tablet convertibili Toshiba e gli ultrabook Portégé Z930 e Satellite U840W dello stesso produttore, ma anche Asus Transformer Book, il TaiChi e il Tablet 810, l'Acer Iconia Tab W510 e l'Aspire S7, il Samsung Serie 5 Hybrid e l'MSI S20, solo per citarne alcuni.

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Accanto a queste soluzioni ci saranno anche quelle con processori ARM e Windows 8 RT, come ad esempio Asus Tablet 600 con Tegra 3 o quelli che arriveranno, equipaggiati con i SoC Qualcomm di cui vi abbiamo già parlato e appunto quelle con APU AMD. L'azienda di Sunnyvale infatti ha mostrato un prototipo sviluppato da Compal e basato sul form factor più in voga del momento, ossia quello che vede l'abbinamento di un tablet vero e proprio a una docking station/tastiera.

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Al momento, trattandosi appunto soltanto di un prototipo, i dati tecnici sono assai scarsi. Tutto quello che è dato sapere è che la piattaforma hardware impiegherà una APU A6 di nuova generazione, basata su CPU Trinity e GPU Radeon HD 7000, mentre il display avrà una diagonale pari a 11.6 pollici, probabilmente con risoluzione HD da 1366 x 768 pixel. Come accade poi spesso con questo tipo di design, anche AMD promette che l'aggancio alla docking station non garantirà soltanto l'uso di tastiera e touchpad, ma aggiungerà anche ulteriori porte e una batteria ausiliaria che ne estenderà l'autonomia.

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Per il resto, da quello che si è potuto osservare, il dispositivo non è tra i più sottili, si è parlato infatti di uno spessore inferiore ai 20 mm per tablet più docking station e il design al momento, non è apparso particolarmente curato né personale, anche se l'assemblaggio è di buona qualità, così come i materiali. A noi, che abbiamo potuto vederlo in funzione per qualche minuto è apparso molto fluido ma ovviamente non c'è stato tempo per sottoporlo a un qualsiasi tipo di test né per provare a svolgere qualche task più impegnativo. Né AMD né Compal poi al momento hanno dichiarato una data ufficiale di rilascio, né tantomeno un prezzo.

Tablet Compal con AMD Trinity e Windows 8

Commenti (4) 

RSS dei commenti
Vedo con piacere una porta di rete nella docking, molto interessante dato che in alcuni posti non si può usare il wifi ma solo la rete cablata. Il mio dubbio nasce dal fatto che non conosco il produttore socio di AMD, il fatto che non vi siano date di rilascio mi fa supporre ad un prototipo di AMD in attesa che qualche grosso produttore si interessi ad un concorrente di Intel! Il problema è che senza un buon marchio dietro con tutto il suo sistema di diffusione mi sa che farà la fine dei tanti netbook AMD.
Per il comparto smartphone hanno qualche progetto?  
riky1979

riky1979

giugno 07, 2012

Mi rispondo da solo, HSA è la nuova fondazione nata da ARM, AMD, Imagination Technologies, MediaTek e Texas Instruments nata per sviluppare nuovi processori per il settore mobile ed anche desktop. Vorrebbero creare un sistema di più processori utilizzabili sia su smartphone che desktop almeno per la parte di programmazione e sviluppo software per semplificare i software che cosi potranno funzionare su varie piattaforme.
Mi aspettavo da tempo l'arrivo di AMD nel settore dopo che nVidia ed anche Intel hanno presentato le loro soluzioni; certo che da qui ad avere un processore funzionante ne passerà del tempo ma potrebbe essere anche breve se si accontenteranno di piccoli passi.
Su alcuni articoli USA si parlava addirittura di soluzioni miste x86 ARM ovvero CISC+RISC su stesso die per poter usare al meglio i pregi delle singole soluzioni anche se la vedo dura da implementare.  
riky1979

riky1979

giugno 13, 2012

sì ho visto la news dai colleghi anglosassoni, anche AMD inizia ad affacciarsi all'architetura ARM seppure con timidezza  
Staff

Staff

giugno 13, 2012

Pare che l'operazione sia molto più complessa; non si tratta di AMD che si affaccia al mondo Arm con una sua soluzione come nVidia ma di un progetto volto ad integrare uno o più core ARM in un die in compagnia di più core x86. Pare che il primo progetto sia quello di inserire un core arm dedicato alla sicurezza, non è ben chiaro a cosa si riferiscano con sicurezza, potrebbe essere una cifratura costante dei dati o anche semplicemente un sistema per scaricare dalla cpu x86 delle funzioni firewall/antivirus o ancora altre soluzioni. In qualsiasi caso è un progetto totalmente nuovo che potrebbe portare grossi vantaggi alle due società!  
riky1979

riky1979

giugno 14, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy