Home News Sony VAIO CW1: prezzo e modelli in Italia

Sony VAIO CW1: prezzo e modelli in Italia

Sony VAIO CX1: prezzo e modelli in ItaliaDopo i modelli Sony VAIO X11, l'azienda giapponese ci presenta la nuova serie di notebook VAIO CW1, con display da 14 pollici e piattaforma Intel Centrino 2.

Sony VAIO CW1 è configurato con un processore Intel Core 2 Duo P7450 a 2.13GHz, 4GB di memoria DDR2 e hard disk di 350GB. Il comparto grafico è affidato ad una scheda Nvidia GeForce 230M con 512MB di memoria, che controllano uno schermo a LED BackLight da 14 pollici con risoluzione WXGA HD di 1366×768 e webcam Motion Eye con microfono.

Sony Vaio CW1
 
Sony Vaio CW1 tastiera 

Il profilo multimediale comprende un masterizzatore DVD. Il display X-black LCD widescreen da 14 pollici con retroilluminazione a LED permette di apprezzare al meglio film in HD, video clip, videogiochi, foto, pagine web e tanto altro ancora: il formato 16:9 effettivi assicura, infatti, una distribuzione perfetta sullo schermo di film e video, eliminando le fastidiose barre nere che incorniciano l'immagine.

Sony Vaio CW1
 
Sony Vaio CW1 colori 

La dotazione è completata da un lettore di schede SD, un lettore di schede Memory Stick Duo e dalle interfacce Wi-Fi b/g/n, Bluetooth 2.1+EDR, HDMI, VGA, Firewire, ExpressCard34, jack audio,Gigabit Ethernet e 3 USB 2.0. Nel peso di 2.4Kg, la sua batteria gli garantisce un'autonomia annunciata massima di 4 ore in modalità Casa/Ufficio e 2.30 nella lettura di DVD con Windows 7 Home Premium o Professional a 64bit. Questo notebook è consegnato con diverse applicazioni integrate, come Works Office 9.0, e misura 341.3 x 233.1 x 27.5-38.5 mm. Sarà disponibile in 3 colori: rosa, bianco, e nero lucido (CW1S1E/P, CW1S1E/W, CW1S1E/B).

Sony Vaio CW1
 
Sony Vaio CW1 gruppo 

Nella parte alta della tastiera, con tasti piatti e ben distanziati, troviamo 3 pulsanti. Il primo, Web, permette di accedere ad Internet dopo pochi secondi dall'accesione, senza dover caricare Windows. Selezionando il secondo pulsante, lo schermo LCD del VAIO CW1 si spegne per risparmiare energia quando ascoltiamo musica o guardiamo un film su uno schermo esterno. Per quanto riguarda il terzo pulsante, il "tasto VAIO" lancia la Media Gallery, attraverso la quale è possibile navigare tra le diverse cartelle multimediali (foto, video e brani musicali).

Sony Vaio CW1 bianco
 
Sony Vaio CW1 

L'applicazione Media Gallery organizza con praticità la collezione di ricordi multimediali, raggruppando foto e video per data o evento, così da ritrovare immediatamente le scene di un matrimonio, una festa o un momento speciale. Inoltre è provvista di una funzione di autoapprendimento, che suggerisce altri file e link a contenuti web pertinenti, sulla base delle preferenze e della cronologia di navigazione. Il nuovo trackpad multi-touch supporta inoltre tutti i gesti per ruotare, scorrere documenti, file multimediali e pagine web, per una navigazione estremamente intuitiva.

Sony Vaio CW1 lato destro
 
Sony Vaio CW1 batteria 

In Italia, il modello Sony VAIO CW1S1E è attesa a partire dal 22 ottobre ad un prezzo di 799 euro. Esso integrerà un processore Intel Core 2 Duo P7450 a 2.13GHz, 4GB di memoria DDR2, hard disk SATA da 320GB, scheda grafica Nvidia GeForce 230M con 512MB di memoria dedicati, masterizzatore DVD e sistema operativo Windows 7 Home Premium a 64bit. Questo notebook sarà ideale sia per un utilizzo da ufficio sia per  applicazioni multimediali grazie alla scheda grafica dedicata capace di gestire con agilità l'editing dei video in HD, i giochi in 3D e altre applicazioni impegnative.

Sony Vaio CW1
 
Sony Vaio CW1 

La nuova memoria DDR3, rapida ed efficiente, ottimizza ulteriormente le prestazioni prolungando la durata della batteria. Si apprezza anche la presenza di un sistema operativo a 64bit che riesce a supportare 4GB di memoria RAM contro i 3GB di un OS a 32bit. La serie CW si completa con una gamma di raffinati accessori coordinati, che comprende una custodia di tendenza con manici, l'abbinamento perfetto per portare il VAIO Serie CW ovunque.

Sony Vaio CW1

Sony VAIO CW1S1E
Processore: Intel Core 2 Duo P7450 2.13 GHz
Sistema Operativo: Windows 7 originale Home Premium (64bit)
Memoria: 4GB (2x2GB)
Hard disk: 320GB Serial ATA 7200giri/min
Schermo: X-black LCD da 14 pollici WXGA 16:9 (1366X768)
Scheda grafica: NVIDIA GeForce GT 230M GPU con 512 MB di memoria video dedicata
Unità ottica: DVD+-RW/+-R DL/RAM
Peso e dimensioni 2,4kg (con batteria e unità ottica in dotazione); 233,1 x 27,5-38,5 x 341,3 mm (L x H x P)
Altro:  WLAN 802.11b/g/Draft n; Bluetooth; Webcam Motion Eye

 

Commenti (18) 

RSS dei commenti
come dicevo meglio nell'altro post il CW e' un buon portatile ma e' molto spesso...abbastanza controtendenza rispetto al concetto di thin&light che sta eplodendo in questo periodo....  
0

rewrew

ottobre 11, 2009

Sul sito ufficiale la memoria risulta DDR2 e tutti i modelli sembrano proporre esclusivamente Windows 7 Home Premium, senza contare che non sono presenti le altre colorazioni (rosso e blu) che sembrano disponibili in quasi tutti gli altri paesi europei... ancora una volta, grazie Sony per la considerazione che hai dell'Italia. :cry:  
0

kupido

ottobre 11, 2009

Ma non dovevano uscire i nuovi processori Intel I core? :?:  
0

icarius

ottobre 11, 2009

ma, ma a quanto pare tutti i nuovi modelli VAIO in uscita non "montano" la nuova piattaforma Intel "Calpella" !! Possibile !? :shock:  
0

stambeccuc

ottobre 11, 2009

esattamente senza considerare che in USA vendono la versione base del cw a soli 799$ (550eur!!!) in tutti e 5 i colori disponibili con memorie ddr3 e lettore blu-ray incluso nel prezzo.....  
0

rewrew

ottobre 11, 2009

@stambeccuccio
per sony nn ha fatto uscire un notebook per il gaming. la piattaforma intel calpella al momento impiega solo processori core i7 top di gamma, ad altissime prestazioni, adatti per gamestation da 2000-3000 euro.

@rewrew
i 799 dollari sono diventati 799 euro, pero' i CW hanno perso tutte quelle caratteristiche interessanti. non si puo' comprare direttamente in USA?  
0

moon

ottobre 11, 2009

per acquistare sul sito sonystyle USA occorre essere residenti negli states.....oppure acquistare su ebay da qualche venditore americano......il punto poi pero e' che il portatile potrebbe non avere garanzia, sistema operativo in lingua inglese e sopratutto tastiera americana priva di qualsiasi lettera accentata..... potrebbe valerne la pena?? senza contare gli alti costi aggiuntivi di sdoganamento.....  
0

rewrew

ottobre 11, 2009

A quanto pare nè DDR3 nè Calpella anche per i nuovi modelli delle serie AW (ancora la 9600M GT???) e FW:

http://www.sony.fr/product/vn-aw-series/tab/models
http://www.sony.fr/product/vn-fw-series/tab/models

Speriamo almeno che i futuri processori Arrandale vengano implementati subito anche da Sony e che per l'occasione venga rivisto anche il resto della dotazione hardware, magari includendo una nuova Nvidia GT300 e qualche porta USB 3.0.

A questo punto proporrei una petizione, perchè pagare sempre di più per avere sempre di meno?

Alcuni modelli continuano a non essere personalizzabili e, per quei pochi che lo sono, i tempi di spedizione sono allucinanti. Sul sito americano si può personalizzare qualunque modello e lo si riceve entro pochi giorni, è assurdo. Nessuno comincia a stufarsi di questa situazione? Il problema è che non ci sono reali alternative a Sony se si vuole un notebook di una certa qualità...  
0

kupido

ottobre 11, 2009

..il problema è vero, bisognerebbe avere il coraggio di cambiare marca, che è l'unico modo a disposizione dell'utente per far capire che l'azienda non rispetta le aspettative della propria clientela. smilies/sad.gif
Ma per molti è difficile cambiare perchè, oltre al discorso di abitudine e di alternative (che in realtà, andando a guardare bene, ci potrebbero anche essere oggi, più che ieri) l'utente Sony è colpito da una sorta di "malattia" che pare incurabile: "la vaiolite" o chiamata pure "la vaiolosa". LOL  
0

stambeccuc

ottobre 11, 2009

sony cosi come anche HP ed altre grandi aziende per il mercato americano hanno uno store online favoloso, alta personalizzazione dei prodotti, prezzi bassi e componenti piu evoluti rispetto a quanto invece si vede qui in italia smilies/sad.gif la petizione ci vorrebbe nella speranza che qualcuna la veda.....  
0

rewrew

ottobre 11, 2009

Mi sa che sono affetto da "vaiolo" anche io! smilies/cheesy.gif

Per la petizione, se fossimo in tanti si potrebbe davvero fare qualcosa...  
0

kupido

ottobre 11, 2009

@kupido (scusate OT)
oltre ai nuovi modelli FW51 da te citati e linkati, sul sito europa vaio support:
http://support.vaio.sony.eu/co...s/updates/
sono presenti due nuovi modelli di vaio FW (FW54 e FW56), in particolare:
- VGN-FW56E
- VGN-FW56M
- VGN-FW56SR
- VGN-FW56ZR

Saranno tali modelli con cappella ??
Per la redazione: se è possibile avere notizie più specifiche in merito, con articolo dedicato. Grazie.  
0

stambeccuc

ottobre 12, 2009

@stambeccuccio
Non sono riuscito a trovare alcuna informazione su quei modelli ma potrebbe trattarsi di nuovi modelli configurabili con il servizio VAIO by you.
Sinceramente non credo che monteranno processori core i7 visto che neanche i fratelli maggiori della serie AW ne sono provvisti... ovviamente spero di sbagliarmi!

Mi unisco al tuo appello alla redazione, aggiungendo che se hanno qualche contatto in Sony Italia/Europe mi piacerebbe tanto che riferissero le nostre perplessità sulla nuova line-up, facendo presente che un cambio di "politica" gioverebbe sicuramente alle vendite nel nostro paese...  
0

kupido

ottobre 12, 2009

L'impressione che mi sono fatto è che Sony considera l'Italia un Paese da Terzo Mondo, dove scarica la roba "vecchia", tanto la gente si accontenta e compra lo stesso, anche a prezzi maggiorati.

E oltre ciò, la cosa che lascia ancora più perplessi è che i prezzi sono anche più alti rispetto ai Paesi di Serie A che beneficiano di tecnologia più aggiornata.

Insomma in Italia, grazie anche a tale politica del ciufolo, forse non conviene comprare Sony.

Mi domando: perchè le loro scorte di magazzino o la tecnologia ormai a basso prezzo, non le vendono a prezzi bassi ai paesi in via di sviluppo? Invece che in Italia a prezzi altissimi? Tra l'altro superiori a quelli della concorrenza !?
Ci farebbero pure una bella figura e con un positivo ritorno di immagine.

Mi sa che invece siamo proprio noi italiani che abbiamo "meritatamente" l'anello al naso. Bha.

Ben ci starebbe una petizione, anche se certamente non sortirebbe alcun effetto e si scontrerebbe contro apparenti belle parole ed abile marketing, ma nei fatti indolenza e menefreghismo assoluto.

LOL: Sony Italia pare quasi un'Azienda di Stato che non vuole fare reddito in modo corretto, ma solo artificiosamente. Evidentemente "gli" sta bene così!

Che dobbiamo fa'? L'unica arma in mano al consumatore italiano non rimane altro che il boicottaggio (il non acquisto) di tali prodotti o, per chi ha la possibilità, di acquistarli all'estero se proprio si è ammalati incurabili di "vaiolosa".  
0

stambeccuc

ottobre 12, 2009

@moon
..certo, attualmente parrebbe così, cmq vedremo che cosa proporrà come "novità" Sony per gli "uscendi" nuovi modelli serie AW ed FW.
Dubito che anche su queste serie, idonee per dimensioni e target, monterà Calpella a questo primo giro, come invece fanno altri competitor.
Magari Sony implementerà la nuova tecnologia e componentistica l'anno prossimo.
Ma l'anno prossimo obbligatoriamente tutti i notebook monteranno Calpella.. dai più scrausi ai più performanti, come anche i netbook c'è la nuova piattaforma per tali oggetti.

Insomma, Sony, regina delle novità e della nuova tecnologia, mi pare un po' indietro e con componentistica da "smaltimento rimasugli di magazzino" (vedasi DDR2 e altro).  
0

stambeccuc

ottobre 12, 2009

Beh, la possibilità di organizzare una petizione c'è (vedi siti come http://www.gopetition.com/ e http://www.petitiononline.com/), basterebbe solo trovare il tempo di farlo... quasi quasi... smilies/cheesy.gif  
0

kupido

ottobre 12, 2009

secondo me siamo piu "il ricco paese del terzo mondo" visto ci propongono "scarti" a prezzi elevati!!

e poi una volta per tutte finiamola con questo cambio 1 a 1 dollaro euro..il cambio ce' ,esiste, usiamolo!!! mi sento letteralmente preso per il C__o quando vedo lo stesso identico prodotto (se non meglio..)in usa ad es. 799$ e poi rivedermelo qui magari in configurazione peggiore a 799€ (altro esempio la sony ps3 299$ = 299€!!)

s m e t t i a m o l a!!!! ma per chi ci hanno preso per degli stupidi che non sappiamo che succede al di fuori del nostro "recinto"???

boicottare chiunque esegue il cambio 1 a 1!  
0

rewrew

ottobre 12, 2009

io quoto @stambeccuccio.
e aggiungo che questa considerazione non ce la dà solo Sony, ma anche altre aziende. Mi chiedo ad esempio perchè in Italia non è possibile configurarsi il proprio notebook sul sito ufficiale dell'azienda, come si fa in USA.

Dell l'unica ad utilizzare questo metodo di vendita è passata alla vendita diretta. Forse funziona poco?  
0

mark81

ottobre 12, 2009

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy