Home Articoli Sony S2 e S1 tablet: presentazione italiana (video)

Sony S2 e S1 tablet: presentazione italiana (video)

Sony tablet S2 e Sony Tablet S1: presentazione italiana, dettagli e videoA due mesi di distanza dall'annuncio ufficiale ecco la presentazione italiana dei nuovi tablet Sony S1 e S2, basati su SoC Nvidia Tegra 2 e sistema operativo Google Android.

L'azienda giapponese ha organizzato un evento presso l’Executive Lounge di Milano in cui ha illustrato le diverse caratteristiche dei nuovi tablet Sony S1 e Sony S2, già anticipati ad aprile e attesi sul mercato entro l'autunno (abbiamo già pubblicato una ricca galleria d'immagini dall'evento con un commento a questo indirizzo). L'obiettivo che Sony si propone con questi due tablet è ambizioso: l'Azienda del Sol Levante infatti vuole riuscire a creare un ecosistema che, tramite l'integrazione di hardware e soluzioni software, offra un'esperienza d'uso completa e gratificante per l'utente finale, che potrà così accedere online ai tanti servizi personalizzati cloud based ovunque si trovi.

Presentazione italiana di Sony Tablet S1 e S2

Il mercato dei tablet infatti mostra un ritmo di crescita sempre maggiore (secondo alcune stime di Sony saranno circa 35 milioni i tablet venduti durante il 2011 in tutto il mondo, cifra che salirà a 49 milioni nel 2012, di cui circa 1,6 milioni saranno venduti nella sola Italia durante il 2011 e 2,8 milioni nel 2012) ed è quindi molto invitante per i grandi produttori hi-tech. Ma per emergere in un segmento sempre più affollato è necessario proporre soluzioni originali, che vadano al di là del semplice dispositivo, integrando invece anche servizi specifici. A tal fine Sony ha sviluppato i propri tablet in modo che si interfaccino con tutti i propri prodotti già sul mercato e possano fruire poi di un network di servizi online, che costituiscono un indubbio valore aggiunto.

Salvatore Paparelli introduce i nuovi Sony Tablet

Sony S1 e S2 alla Warhol

Sony S1 ad esempio, grazie all'integrazione di una porta a infrarossi e ad un database di codici di riferimento dei più diffusi sistemi AV (è comunque possibile aggiungere manualmente i dispositivi assenti), può funzionare da telecomando universale per tutti gli altri prodotti audio-video, sia Sony sia di altri produttori. Per quanto riguarda invece il concetto di network cross-device, è possibile ormai mettere in rete tra di loro i diversi dispositivi, TV, stereo, console etc. e, attraverso la tecnologia DLNA, e smistare su ciascuno i contenuti specifici presenti sul tablet. Sarà così possibile passare le foto o i video presenti sul tablet alla TV, la musica allo stereo etc. tutto senza fili ovviamente.

Sony Tablet S1

Questi sono esempi di un ecosistema a livello di dispositivi, ma Sony ha pensato anche a un altro ecosistema, composto da servizi online, come Qriocity, Reader Store e PlayStation Suite, fruibili attraverso entrambi i tablet. Il primo è un network che propone sia musica che video, il secondo invece è uno store online da dove acquistare eBook e infine il terzo permette agli utenti di acquistare e giocare tutti i titoli della famosa console sul proprio tablet S1 o S2.

Sony S1 nel suo cradle

TV Bravia con presentazione dei tablet Sony

Ricordiamo che entrambi i dispositivi sono basati su SoC Nvidia Tegra 2 e sistema operativo su ma che differiscono per formato e soluzioni tecniche. Sony Tablet S1 è pensato soprattutto per la fruizione di contenuti multimediali e per l'intrattenimento in mobilità. Il tablet è dotato di un display multitouch da 9.4 pollici e di due webcam, una sul retro e una sul frontale. La caratteristica principale di questo tablet comunque risiede soprattutto nella forma originale dello chassis, che ricorda un magazine aperto e ripiegato all'indietro. La soluzione non è fine a se stessa o meramente estetica: spostando infatti il baricentro su un lato si ottiene un'impugnatura più comoda e stabile, sia quando si tiene il tablet in verticale che in orizzontale. Separatamente poi sarà disponibile anche un cradle che permetterà due angoli di inclinazione, rispettivamente di 15 e 20°, a seconda se lo si vorrà utilizzare in modalità touch o con la tastiera, anch'essa venduta separatamente.

Sony Tablet S2

Il Sony Tablet S2 invece è maggiormente indirizzato alla comunicazione. La sua caratteristica principale è di essere ancora più facilmente trasportabile, grazie alla presenza di due display da 5.5 pollici ciascuno, divisi da una cerniera, che permette quindi di richiudere su sé stesso il tablet, dimezzandone la larghezza. I due display potranno visualizzare una versione estesa di ciò che si sta usando ma anche essere sfruttati diversamente: ad esempio il software per la gestione delle mail potrà visualizzare in uno schermo l'elenco dei messaggi e nell'altro l'anteprima, oppure si potrà visualizzare l'elenco dei film presenti sul network Qriocity in uno e riprodurne uno a scelta nell'altro display o infine ancora renderizzare uno dei giochi messi a disposizione dal network PlayStation Suite in uno schermo, mentre sull'altro saranno riprodotti i comandi.

L'esperienza utente è stata ottimizzata ispirandosi ad un nuovo concetto di usabilità che Sony definisce "saku-saku" (un'espressione che ci risulta difficile tradurre, crediamo che possa avere a che fare con lo "sbocciare" ma ci appelliamo a qualche esperto di giapponese per una traduzione più affidabile). In concreto l'interfaccia utente, il browser Web e la sensibilità al tocco sono stati migliorati per consentire una maggiore immediatezza e semplicità, anche se per il momento non è stato specificato meglio in cosa vadano a sostanziarsi queste migliorìe.

Sony Tablet S1 ed S2 saranno entrambi marchiati PlayStation certified e saranno disponibili in Italia a partire dal prossimo autunno, mentre non ci sono ancora indicazioni ufficiali riguardo configurazione e prezzo dei due dispositivi (ufficiosamente sono stati ipotizzati i prezzi di 599€ per Sony S1 e 649€ per Sony S2).

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy