Home News Sconti per notebook Intel Calpella. Huron River a febbraio

Sconti per notebook Intel Calpella. Huron River a febbraio

Sconti per notebook Intel Calpella. Huron River a febbraioIntel e i principali produttori a livello internazionale progettano l’ingresso sui mercati della nuova piattaforma Huron River non prima del prossimo mese di febbraio. I processori Calpella invece subisco un brusco calo del prezzo per agevolare la vendita e saltire le scorte di magazzino.

La decisione di proporre alla clientela device basati sull’innovativa piattaforma Huron River messa a punto dal chipmaker californiano non prima del prossimo mese di febbraio 2011 potrebbe essere maturata dalla consapevolezza che i magazzini sono ancora pieni di portatili basati sulla attuale piattaforma Intel Calpella. L’idea è quella di riuscire a smaltire, per quanto possibile, le scorte ancora disponibili, magari puntando sul fatto che una larga fetta di clientela non è aggiornata sulla roadmap di Intel e dei maggiori produttori internazionali. Tra questi è possibile citare Hewlett Packard, Dell, Asus e Acer.

Roadmap processori 2010

Appare evidente che, l’introduzione di prodotti Huron River prima di aver, in qualche modo, ridotto le riserve di “vecchie” macchine, potrebbe costituire un danno economico assolutamente non trascurabile. In un’ottica di questo tipo, Intel propone ai suoi partner commerciali un vero e proprio sconto sulla piattaforma Calpella, operazione volta ad agevolare lo smaltimento dei notebook ancora disponibili sul cui numero è impossibile, di fatto, fare una stima affidabile.

D’altro canto, non è affatto detto che un utente medio sia alla ricerca dell’ultima tecnologia e, l’offerta di Intel potrebbe costituire un affare per chi ha deciso di acquistare un notebook equilibrato. Intel Huron River impiegherà processori Sandy Bridge di cui già abbiamo avuto modo di parlare. Ultimamente, ad esempio, abbiamo pubblicato un articolo relativo alla gamestation MSI GT680 che sarà dotata proprio di un processore di questo tipo. In particolare utilizzerà il modello Core i7-2630QM abbinato ad scheda grafica Nvidia GeForce GT 460M.

Tra le altre soluzioni proposte almeno inizialmente dal chipmaker californiano ricordiamo i processori Core i7-2640LM, 2620LM, 2920XM, 2820QM, 2720QM, 2620M e 2610LM e Core i5-2530UM, 2540M e 2520M.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy