Home Recensioni Recensione Toshiba NB100 - Interfacce

Recensione Toshiba NB100 - Interfacce

Netbook Toshiba NB100In prova il netbook Toshiba NB100 che offre hard disk standard da 2,5 pollici, un assemblaggio e materiali di ottimo livello ad un prezzo altamente competitivo.

Interfacce

Seppure limitata dalle dimensioni ristrette del case e dalla natura economica di questo laptop, tuttavia la dotazione di interfacce del Toshiba NB100 è più ricca e completa di quella offerta dalla maggior parte dei netbook.

In particolare, abbiamo apprezzato la presenza di una uscita video VGA a 15 pin, indispensabile per collegare un monitor esterno quando la risoluzione di 1024x600 pixel inizia ad andare stretta, e il lettore di schede di memoria multiformato SD & SDHC Cards, MemoryStick e MultiMediaCard, ben più versatile dell'ordinario lettore di sole schede SD.

Le tre porte USB 2.0 dispongono tutte di tecnologia Sleep and Charge, che permette di ricaricare cellulari, lettori MP3 ed altri dispositivi portatili senza il bisogno di tenere il notebook acceso.

  • Lato anteriore:Frontalmente il netbook di Toshiba presenta un forellino corrispondente al microfono integrato ed i due jack audio per altoparlanti/cuffie e microfono esterno.
Image
  • Lato sinistro:Il fianco sinistro ha un design estremamente pulito, interrotto solo alle due estremità da una porta USB e dal foro di aggancio per il cavo di sicurezza. Gli utenti mancini gradiranno la presenza dell'interfaccia USB su questo lato perché gli consentirà di collegare un mouse senza dover far girare il cavo tutt'attorno al laptop.
Image
  • Lato destro:Il versante destro è quello più ricco di interfacce, ospitando, ai lati della presa d'aria della ventola, due porte USB 2.0 affiancate ed il lettore multiformato di memory card. Non c'è un meccanismo a molla che possa trattenere la scheda di memoria all'interno dello slot, quindi il dispositivo non può servire per alloggiare stabilmente una scheda SD da utilizzare come espansione della capacità di archiviazione. E' un limite assolutamente trascurabile su questo netbook che dispone di un capiente hard disk magnetico, più che sufficiente per soddisfare qualsiasi esigenza di stoccaggio.
Image
  • Lato posteriore:La batteria a quattro celle occupa buona parte del retro del netbook, ma resta spazio a sufficienza per una uscita VGA e per i connettori DC-IN e RJ45 della rete LAN.
Image

Commenti (2) 

RSS dei commenti
Va bene che i 77° sul processore non riducono il comfort, ma la vita del netbook? Inoltre mi sembra doveroso considerare il fatto che venga usato in africa, lì c'è molto "terzo mondo" (purtroppo) e fa molto caldo.........il processore che temperature raggiungerà? 120°? Insomma secondo me più che pensato per un utilizzo versatile è pensato per risparmiare. Inoltre l'elettromigrazione a 77° riduce di molto la vita del processore.

Ciao ciao, Whity smilies/smiley.gif  
0

Whity

gennaio 28, 2009

qualcuno di voi sa come elinminare la utility che blocca la frequenza del processore a 700 Mhz ?

Grazie.  
tonymt

tonymt

febbraio 02, 2010

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy