Home Recensioni Recensione del tablet Ergo Tabula - Test

Recensione del tablet Ergo Tabula - Test

Recensione del tablet Ergo TabulaIl tablet Ergo Tabula è uno dei primi slate dotati di Windows 7 a giungere sul nostro mercato. Una piattaforma hardware diversa dal solito e l’ottimo display ne fanno un prodotto di sicuro interesse.

Test

Il punteggio sintetico restituito dall'Indice delle Prestazioni di Microsoft Windows 7 può sembrare forse un po' basso, visto che si basa sul punteggio minore ottenuto dai singoli componenti presi in considerazione, in questo caso il processore Intel Atom N450, che ottiene appena 2.5. Questo però non deve trarre in errore portando a conclusioni affrettate: l'Ergo Tablet, grazie anche ai 2 GB di RAM di cui è dotato, riesce a gestire in maniera accettabile Windows 7 ed i suoi programmi, senza rallentamenti eccessivi o blocchi di vario tipo.

Indice delle prestazioni di Windows

La possibilità di eseguire lo stesso software che siete abituati ad usare sul vostro notebook è un vantaggio non indifferente, che però richiede un sacrificio in termini di reattività: la fluidità non è elle migliori anche se l'esperienza d'uso nel complesso è buona.

Il test SuperPi, che misura le prestazioni della CPU, segna un tempo di 1 minuto e 29 secondi per il test da 1M, che salgono fino a 7 minuti e 10 secondi per il test da 4M. Si tratta di tempi tutto sommato allineati a quelli ottenibili con altre piattaforme equivalenti.

Superpi

Abbiamo già detto invece delle ottime prestazioni ottenibili nel riprodurre filmati in HD fino a 1080p, cosa praticamente impossibile da ottenere con le normali piattaforme Atom dotate di IGP Intel. Grazie infatti alla presenza del chip Broadcom Crystal HD, che si incarica della decodifica hardware dei formati video compressi, l'Ergo Tabula può offrire capacità del tutto simili a quelle messe ad esempio a disposizione da sistemi che fanno uso dell'NVIDIA ION 2, ma con consumi e ingombri ben differenti da quelli di un netbook.


Commenti (3) 

RSS dei commenti
Ottimo prodotto,,,l'unica pecca è il prezzo,che su quella fascia diventa "piu abbordabile" il tablet apple  
Articoz

Articoz

aprile 17, 2011

si il prezzo non è basso, ma se ti servono applicazioni per Windows ci sono poche alternative  
Dgenie

Dgenie

aprile 17, 2011

Considerando che l'iPAD in confronto è solo un "cellulare con uno schermo più grande" questo tablet mi sembra molto più "economico": sfrutta la piattaforma Atom (quindi è un netbook a tutti gli effetti) invece dei soliti processori ARM, ha tutte le interfacce di un PC (USB e addirittura una mini-HDMI) ed ha Windows 7 preinstallato. La scelta di prendere un tablet del genere o meno dipende principalmente dal tipo di utilizzo: se si cerca un tablet che include però anche tutte le caratteristiche di un vero PC, una scelta del genere è azzeccata anche se bisogna spendere di più ed in alcune situazioni è meno comodo (rispetto ai sistemi operativi ad-hoc, Windows è meno gestibile con il touchscreen).  
K88

K88

maggio 02, 2011

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy