Home Recensioni Recensione Sony VAIO YB

Recensione Sony VAIO YB

Sony VAIO YB: recensione e testL'ultraportatile da 11,6 pollici Sony VAIO YB è protagonista di questa recensione: test delle prestazioni, prova della capacità della batteria e delle temperature, ed una completa disamina delle caratteristiche hardware e software.

Sony VAIO YB è uno degli ultimi nati in una gamma di prodotti, quella contrassegnata dal marchio VAIO, spiccatamente orientata alla multimedialità. Il brand VAIO nasce, infatti, nel 1998 come acronimo di Video-Audio Integrated Operation. Sony, dopo un'assenza decennale dal mercato PC,  scelse questo brand per segnalare la sua gamma di computer (sia desktop che laptop) concepita per combinare elevate capacità multimediali e di integrazione in sistemi entertainment con le più classiche funzioni di calcolo ed elaborazione dati.

Nel settore ultraportatile-netbook, Sony da tempo sta lavorando a un equilibrio tra prestazioni, design e compattezza, come già visto con le precedenti serie Vaio M e W (che, pur leggerissimi, trovavano un limite nei processori Intel Atom) e con la serie P (così compatta da avere uno schermo da solo 8 pollici di diagonale). I portatili della serie Vaio Y si posizionano al margine di questa categoria di prodotti con un formato meno portatile ma prestazioni complessive più rotonde.

Notebook Sony VAIO YB

Caratterizzati da dimensioni contenute (290 x 203 x 25 mm) e da un peso veramente minimo (poco meno di 1.5 kg), la serie Vaio Y offre capacità multimediali di tutto rispetto e uno schermo da 11.6 pollici in un design semplice e pulito, ma non per questo meno curato (ricordiamo infatti che oltre al VAIO YB c'è anche il suo gemello Intel-based VAIO YA).

In particolare, il modello di Sony Vaio YB da noi testato (VPCYB1S1E) presenta un'ulteriore punto di interesse, in quanto è una delle prime macchine a montare la nuova piattaforma CULV (consumer ultra-low voltage) AMD Fusion E350 "Zacate" (dual-core a 1.66 GHz). Questo mette in grado il VAIO YB di combinare una discreta autonomia (6 ore secondo Sony, 4.5 in un nostro test) con basse emissioni termiche e acustiche, senza sacrificare le prestazioni (avvio di Windows 7 in circa 30 secondi), grazie anche ai 2 GB di RAM DDR-3 e a un HDD Toshiba da 320 GB, uno dei più veloci dischi a 5400 RPM.

La grafica, affidata alla scheda integrata AMD Radeon HD 6310 (RAM condivisa), è decisamente buona e riesce a gestire anche alcuni giochi 3D - senza esagerare nelle richieste - ma ha il suo vero punto di forza nella riproduzione di filmati, che possono essere visti sullo schermo del VAIO YB stesso (con formato 16:9 ed un contrasto e una retroilluminazione adatti anche per l'uso in luce solare diretta) oppure su uno schermo esterno HDMI.

Sony VAIO YB e corredo

Le interfacce fornite sono abbastanza standard, ma vi è una piacevole sorpresa nello scoprire che la connettività wireless (Bluetooth 2.0 e Wifi 802.11 b/g/n) è affiancata da una Gigabit Ethernet - estremamente comoda in campo professionale - laddove altri concorrenti supportano solo Ethernet a 100 Megabit. È ovviamente integrato un lettore di memory card (SD, SDHC e MS).

Tutta la serie Vaio Y viene fornita con Windows 7 preinstallato; nel caso del YB, si tratta di Windows 7 Home a 32 bit (i SO a 64 bit sono inutili con 2 GB di RAM totale). È inoltre inclusa un'ampia dotazione software che copre ampiamente tutte le richieste e le esigenze dell'utente, sia in campo di connettività, che di multimedialità, che di ripristino e assistenza.

Il Sony Vaio YB, quindi, non intende limitarsi all'aspetto entertainment (pure ben sviluppato, anche grazie alla possibilità di integrarsi con altri prodotti Sony, quali sistemi home theater e PlayStation) , ma si propone come una soluzione a tutto campo per chi ha esigenze di portatilità, a patto di essere disposti a spendere un po' di più di quanto richiesto dai comuni netbook (intorno ai 450 €). Invertendo la prospettiva, però, il prezzo risulta decisamente più abbordabile della media dei notebook ultraportatili.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy