Home Recensioni Recensione Samsung serie 3 305U1A con AMD E450 - Interfacce

Recensione Samsung serie 3 305U1A con AMD E450 - Interfacce

Recensione del notebook Samsung serie 3 305U1A AMD basedSamsung serie 3 305U1A è un notebook compatto da 11,6 pollici, basato su soluzioni AMD Fusion. Una completa capacità multimediale, unita a dimensioni contenute e ad un'autonomia accettabile ne fanno il portatile ideale per l'utente che abbia necessità di lavorare o trascorrere il proprio tempo libero in mobilità.

Interfacce

Lo spessore sottile del telaio del Samsung serie 3 305U1A non impedisce a questo portatile di avere un corredo di porte completo: troviamo infatti tre porte USB 2.0, un jack combo per cuffie e microfono, un plug RJ45 per la connessione alla LAN, una porta VGA, una HDMI e un lettore di memorie di tipo 4-in-1.

Si noti, in particolare, l'accorgimento tecnico che è stato utilizzato per consentire di alloggiare il connettore Ethernet RJ45.

Lato posteriore: Nonostante la batteria non occupi la solita porzione di spazio compreso tra le due cerniere della cover, su questo lato non ci sono interfacce di alcun tipo, anche perchè, quando viene aperto, il display lid slitta alle spalle della base.

Lato destro: Su questo fianco troviamo, a partire da destra, un'uscita video analogica VGA e due porte USB 2.0.

Porte sul lato destro

Lato sinistro: Sul versante sinistro sono alloggiati invece il plug per l'alimentazione elettrica, quello di tipo RJ45 per la connessione cablata, una porta USB 2.0 dotata anche di funzione Rapid Charge per ricaricare device esterni anche col notebook in modalità sleep, una griglia per l'areazione interna, un'altra uscita video, questa volta di tipo digitale HDMI e l'unico jack audio, di tipo combo, che serve per connettere le cuffie e il microfono.

Porte sul lato sinistro

Lato anteriore: Il davanti è privo di qualsiasi interfaccia, ad esclusione dello slot del lettore di memorie di tipo 4-in-1.

Profilo anteriore del Samsung serie 3

Fondo: Il fondo ospita il vano della batteria, mentre sono assenti sportelli per accedere all'hardware, eccezion fatta per quello a protezione della RAM. Se questo è un vantaggio dal punto di vista estetico, perchè consente una notevole omogeneità del fondo col resto della scocca, dall'altro costituisce uno svantaggio per l'utente medio che, in caso di un qualsiasi problema hardware che non riguardi la RAM o volendo effettuare operazioni di manutenzione del proprio portatile, ad esempio pulire dalla polvere il dissipatore interno, dovrà sicuramente ricorrere a un centro assistenza specializzato, per evitare di danneggiare la scocca nel tentativo di aprire il notebook. Sul fondo i piedini in gomma sono grandi e assicurano un buon grip sul piano d'appoggio.

Fondo con il vano d'accesso della memoria e la batteria


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy