Home Recensioni Recensione Samsung serie 3 305U1A con AMD E450 - Hard disk e reti

Recensione Samsung serie 3 305U1A con AMD E450 - Hard disk e reti

Recensione del notebook Samsung serie 3 305U1A AMD basedSamsung serie 3 305U1A è un notebook compatto da 11,6 pollici, basato su soluzioni AMD Fusion. Una completa capacità multimediale, unita a dimensioni contenute e ad un'autonomia accettabile ne fanno il portatile ideale per l'utente che abbia necessità di lavorare o trascorrere il proprio tempo libero in mobilità.

Hard disk

L'hard disk scelto da Samsung per il suo notebook 305U1A è un Hitachi Travelstar 5K500.B da 2.5 pollici, con uno spessore di 9.5 cm e una capienza di 500 GB. La velocità di rotazione dei piattelli è di 5400 RPM mentre il data buffer è da 8 MB. L'interfaccia è una Serial ATA II 3 Gb/s.

Le prestazioni sono molto interessanti come abbiamo del resto quasi sempre riscontrato per gli hard disk Hitachi. Il transfer rate medio è infatti molto elevato per un disco di questa velocità, e l'andamento della curva di HDTune è molto omogeneo e non presenta picchi negativi eccessivi. Solo il tempo di accesso è un po' alto anche per la media degli HDD da 5400 RPM, ma la cosa è in parte giustificata dall'elevata densità del nostro esemplare, che ha una capienza di ben 500 GB.

HDTune

Ovviamente, trattandosi di un ultraportatile, non troviamo un drive ottico, in compenso è però presente un card reader 4-in-1 per memorie SD (SD/SDHC/SDXC) ed MMC, indubbiamente molto utile in ambito domestico per scaricare foto e video.

Reti

Completissima la connettività offerta dal Samsung 305U1A. Troviamo sia la connessione cablata di tipo Gigabit 10/100/1000, sia le connessioni senza fili WiFi 802.11n e Bluetooth in versione 3.0, solitamente assente o opzionale sui netbook e spesso anche su notebook appartenenti al segmento mainstream. La LAN è gestita dal controller Realtek RTL8168/8111 PCI-E Gigabit Ethernet Adapter su PCI-E, mentre per le connessioni wireless provvede un modulo Broadcom Wireless LAN 802.11n serie BCM43xx con controller Bluetooth BCM2070 integrato.

Si tratta di un'ottima scelta, in quanto anzitutto ospita i due moduli su una scheda PCIe mini card, in grado quindi di contribuire al contenimento delle dimensioni finali del notebook. Broadcom inoltre utilizza specifiche tecnologie per mitigare le interferenze tra WiFi e Bluetooth e dei particolari algoritmi "intelligenti" capaci di massimizzare la resa delle connessioni wireless sia in presenza di poco isolamento sia addirittura se i due moduli dovessero essere attivi contemporaneamente. Infine il modulo Bluetotoh Broadcom integra il più completo catalogo di profili Bluetooth per PC del mercato, garantendo così la massima compatibilità con qualsiasi device esterno.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy