Home Recensioni Recensione Microtech e-tab PRO - Penna, temperture e batteria

Recensione Microtech e-tab PRO - Penna, temperture e batteria

Recensione del tablet 2in1 Microtech e-tab ProLa nostra recensione di Microtech e-tab Pro LTE con e-keyboard ed e-note. Un tablet 2in1 con dual OS Windows 10 + Android L o Remix OS, tastiera dock e penna stilo, e con il valore aggiunto di un sevizio di vendita ed assistenza in Italia.

Penna e digitalizzatore

Microtech dà la possibilità di abbinare a questo e-tab Pro la penna e-note (39 euro IVA inclusa). La costruzione dell’accessorio è molto buona, possiede una punta in plastica rigida nera non sostituibile e due tasti programmabili a proprio piacimento o in relazione al programma in cui la vorremo usare ed è alimentata da una batteria 1.5V AAAA (due le pagherete sui 4-5 euro ed una batteria dovrebbe durarvi 12 mesi di utilizzo quotidiano).

Lo stilo riconosce 512 livelli di pressione ed è dotata di funzionalità tipiche delle penne attive. Non c'è un digitalizzatore dedicato ma utilizza il controller del touchscreen marchiato Goodix per riconoscere l'input della penna, in una modalità simile a quella delle stylus Synaptics ed Atmel MaxTouch.
Questa soluzione non raggiunge il grado di precisione di quelle più blasonate marchiate Wacom ma vi permetterà di prendere appunti e di scarabocchiare qualche disegno senza che il palmo della mano vada ad interferire con le operazioni che andremo a fare con la penna.

La penna e-note è basata su tecnologia Goodix

Out of the box, potremo utilizzare la penna su Windows Hello o OneNote, mentre su Android troverete tre applicazioni pre-installate (Adobe Fill&Sign, Squid ed Autodesk SketchBook) che vi permetteranno di eseguire qualche schizzo. Sconsiglio di acquistare la penna per utilizzarla prevalentemente a scopo artistico perché, sebbene si comporti molto meglio di una comune penna capacitiva, tuttavia non riesce a seguire la velocità della nostra mano e quindi il disegno inseguirà il vostro tratto, che sarà tecnicamente irraggiungibile sia come precisione che velocità.
Questo vuol dire che il digitalizzatore si comporta male? No, solo che un disegnatore professionista o amatoriale necessita di strumenti più precisi di questa e-note, che riesce ad essere abbastanza accurata solo nella registrazione di note calligrafiche e, se pensate al prezzo a cui potete acquistarla, capirete che è comunque un valido traguardo.

Temperature ed autonomia

e-tab Pro non scalda in nessun tipo di condizione. Potrete giocare (si pensi ai tanti titoli disponibili su Android), scrivere, condividere i vostri contenuti su un televisore ed il tutto senza il rischio che il corpo in metallo diventi anche solo lontanamente tiepido.

Il nostro test di stress, che consiste nel forzare processore, GPU e memoria in full load continuativo per 20 minuti, ha fatto registrare temperature di soglia di 67 gradi sui sensori del processore, corrispondenti ad una temperatura massima percepita all'esterno dello chassis di 35° C nell'angolo superiore sinistro (misurata con termocamera Flir). Il telaio in metallo contribuisce efficacemente al raffreddamento di questo tablet che, vi ricordo, non ha ventole e quindi è assolutamente silenzioso.

Foto termica del Microtech e-tab Pro35° C di temperatura massima sullo chassis

Molto soddisfacente è anche l’autonomia: con un uso medio-intenso sono riuscito a coprire 6-7 ore (schermo sempre acceso, cinque o sei tab aperte su browser e Adobe PDF in esecuzione), mentre con un uso meno continuativo potrete coprire un giorno e mezzo o un week-end nel caso ve lo dimenticaste sul comodino/divano.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy