Home Recensioni Recensione Microtech e-tab PRO - Dual-OS Android Remix e Windows 10

Recensione Microtech e-tab PRO - Dual-OS Android Remix e Windows 10

Recensione del tablet 2in1 Microtech e-tab ProLa nostra recensione di Microtech e-tab Pro LTE con e-keyboard ed e-note. Un tablet 2in1 con dual OS Windows 10 + Android L o Remix OS, tastiera dock e penna stilo, e con il valore aggiunto di un sevizio di vendita ed assistenza in Italia.

Dual-OS Android Remix + Windows 10

Microtech e-tab Pro LTE punta sulla versatilità per intercettare i bisogni di un'ampia platea di utenti. Il suo pubblico d'elezione è composto da docenti e studenti che possono trarre vantaggio dalla presenza della tastiera e di una penna con riconoscimento dei livelli di pressione, ma è adatto praticamente a tutti, anche ai professionisti che lavorano in mobilità grazie alla connettività mobile broadband integrata.

È un computer assai duttile come dimostra anche la presenza di una doppia piattaforma software su cui lavorare od intrattenersi. Remix OS (nella sua seconda versione) garantisce immediatezza e semplicità d’utilizzo grazie ad un ambiente Android riadattato per un uso a finestra, anche se piccoli rallentamenti, incertezze o veri e propri blocchi del sistema sono presenti sporadicamente, relegando questo OS ad un uso più ricreativo che professionale. Vi troverete molto bene anche con l’apertura di dispense PDF, file Word o PowerPoint e questo è un valore aggiunto per il segmento education (scuole o università).

La connettività LTE su Remix OS ci ha lasciati inizialmente un po' disorientati. Non c'è un'icona per l'indicazione della portata del segnale 3G-4G e la relativa sezione del menù delle Impostazioni è nascosta sotto la voce Utilizzo Dati. Cliccando sull'icona Utilizzo Dati si apre una finestrella che oltre a fornirci l'indicazione del traffico dati mobile consumato ed il dettaglio per ogni singola app, contiene anche uno switch per abilitare la connettività mobile. Quindi devo correggere quanto detto nella videorecensione, c'è la connettività mobile anche su Remix OS ma meriterebbe sicuramente qualche attenzione in più sul profilo dell'interfaccia e della user experience.

Vi ricordo che potete scegliere Android 5.1 Lollipop in versione vanilla come alternativa a Remix OS in fase d'acquisto o che comunque potete cambiare l'OS anche in un secondo momento utilizzando "Intel Plaform Flash Tool Lite" come descritto in questa guida. Dovrete seguire la stessa procedura per eventuali update di Android o Remix OS perché non ci sono aggiornamenti OTA.

Se avete bisogno di un sistema operativo più maturo e adatto alla produttività, potete selezionare (all’avvio o direttamente da Remix OS) Windows 10, che vi garantirà una produttività più sostenuta ma un’immediatezza più limitata.
È precaricato tutto il pacchetto Office, potrete navigare con una decina di tab aperte sul browser senza problemi di sorta, ma dovrete fare i conti con il processore, quel Intel x5-Z8300, a cui non potrete chiedere di gestire programmi complessi come la suite Adobe od Autodesk.


Commenti (1) 

RSS dei commenti
forse questo prodotto va bene per una rapida recensione, ma per l'uso quotidiano mostra problemi enormi che l'assistenza non riesce a risolvere!!! pessimo acquisto...  
bradipone

bradipone

giugno 06, 2017

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy