Home Recensioni Recensione Dell XPS 15Z - Interfacce

Recensione Dell XPS 15Z - Interfacce

Recensione del notebook Dell XPS 15ZDell XPS 15Z è il nuovo notebook top di gamma del produttore americano, indirizzato a chiunque desideri un portatile bello e curato, robusto, leggero e con una dotazione hardware di qualità.

Interfacce

La dotazione di porte del Dell XPS 15Z è completa e molto ben bilanciata, garantendo una discreta flessibilità d'uso.

Troviamo ad esempio una porta combo eSATA/USB 2.0, le nuove indispensabili porte USB 3.0 ad alta velocità, un lettore di memorie multiformato e uscite video digitali HDMI e miniDisplayPort. Mancano però alcune interfacce datate ma pur sempre utili, come l'uscita video analogica VGA, ma non si tratta di carenze rilevanti, soprattutto in ambito domestico.

Lato posteriore: Sul retro ci sono il plug dell'alimentazione elettrica e quello RJ-45 per la connessione Ethernet LAN, mentre la particolare griglia che si vede al centro è lo sbocco del sistema di raffreddamento. A nostro parere si tratta della posizione migliore perché non causa nessun disturbo all'utente.

Retro del Dell XPS 15Z: si noti la porta Ethernet RJ45

Lato sinistro: Su questo fianco sono ospitate una uscita video digitale HDMI, una miniDisplayPort, una porta combo eSATA/USB 2.0, due USB 3.0 e il card reader, oltre ad alcuni LED e a un pulsante che servono per verificare lo stato di carica della batteria anche a computer spento.

Porte sul lato sinistro

LED di indicazione della carica della Batteria

Lato destro: Sul versante destro notiamo soltanto i due jack audio Line In e Out e il caricatore per il masterizzatore DVD di tipo slot-in.

Porte sul lato destro

Lato anteriore: Questo lato è completamente sgombro e del tutto privo di porte, pulsanti, griglie di areazione, LED di stato e quant'altro.

Lato frontale del nuovo Dell XPS

Fondo: Molto bello il fondo, che si presenta del tutto omogeneo al resto della scocca, essendo completamente privo di sportelli o altro, ad eccezione di una griglia di areazione che fa il paio con quella posta sul retro del notebook e di quattro piedini in gomma nera antiscivolo che offrono un ottimo grip sulla superficie di appoggio. Purtroppo però questa scelta estetica ha come rovescio della medaglia l'impossibilità o quasi, almeno da parte di un utente poco esperto, di accedere all'hardware per operazioni di manutenzione o upgrade.

Fondo del portatile, uniforme e rivestito da un unico pannello di alluminio


Commenti (2) 

RSS dei commenti
Un clone del Macbook Pro, e neanche tanto bello! smilies/cheesy.gif  
0blivion

0blivion

dicembre 13, 2011

Ho acquistato nel 2011 il Notebook in oggetto. Ora, scaduta la garanzia a luglio, per 1 anno per le piccole aziende (chissà perchè), non avendo avuto incidenti significativi, mi si è adombrato l'angolo inferiore destro dello schermo. Prima alternava con ripresa della luminosità, da qualche settimana è rimasto ombrato fisoo. Ho chiamato alla DELL e mi hanno chiesto oltre 500 euro. Mi date qualche consiglio? Si può riparare o devo sostituirlo  
bluemoon

bluemoon

marzo 07, 2013

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy