Home Recensioni Recensione Dell Latitude E6520 - Storage e reti

Recensione Dell Latitude E6520 - Storage e reti

Notebook Dell Latitude E6520 in provaDell Latitude E6520 è un portatile destinato alla clientela professionale. Curato, completo, con una diagonale di 15 pollici e una piattaforma hardware ben bilanciata, è il notebook ideale per chi voglia lavorare in mobilità, ma senza compromessi prestazionali.

Storage

Il Dell Latitude E6520 è equipaggiato con una unità hard disk Seagate Momentus 7200.4 da 2.5 pollici con spessore di 9.5 cm, velocità di rotazione di 7200 RPM, buffer dati da 16 MB e interfaccia SATA II 3Gb/s. Inoltre l’unità è dotata delle tecnologie Dell Fast Response Free-Fall Sensor e StrikeZone. La prima è basata sulla classica implementazione di un accelerometro che rileva posizione e velocità relativa del notebook, in modo da ritirare velocemente le testine dai piattelli interni in caso di caduta, così da non danneggiarli perdendo irrimediabilmente dati sensibili.

Il secondo invece indica quell'insieme di protezioni passive atte ad assorbire lo shock provocato da eventuali cadute. L'unità ha mostrato ottime prestazioni. L'andamento della curva di HDTune è molto omogeneo e il transfer rate medio è elevato per un disco di questa capienza. I tempi di access time non sono altrettanto eccezionali, ma bisogna tener conto che si tratta di un'unità da 500 GB.

HDTune

La sezione dedicata allo storage è poi completata da unità ottica di masterizzazione DVD e dal lettore di schede di memoria SD.

Masterizzatore estraibile

Networking

Il comparto networking è assai completo, com'è ovvio per un notebook professionale. troviamo quindi la connessione cablata di tipo Gigabit Ethernet, gestita dal controller Intel 82579LM, e quella WiFi 802.11n, di cui si occupa invece il modulo Intel Centrino Advanced-N 6205, mentre il Bluetooth, che usa il modulo Dell Wireless 375 e quello per la mobile broadband 3G e il GPS, Dell Wireless 5550 HSPA su Mini Card restano opzionali, come del resto accade ormai per molti altri portatili.

Interessante è la soluzione che vede il posizionamento alla sommità della cover di una potente antenna larga banda, così da evitare le interferenze che si potrebbero avere all'interno della scocca e assicurare invece un segnale pulito, potente e stabile.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy