Home Recensioni Recensione Beelink GT1 - Caratteristiche tecniche e design

Recensione Beelink GT1 - Caratteristiche tecniche e design

Recensione del TV box 4K Beelink GT1Beelink GT1 è un TV box Android di ultima generazione. Grazie al SoC Amlogic S912 con GPU ARM Mali T820 triple-core e al motore di decodifica hardware dei formati compressi H.265 e VP9-VP10 permette di godere dell'intrattenimento 4K UltraHD e HDR ad un prezzo di circa 50€!

Caratteristiche tecniche

La dotazione tecnica del Beelink GT1 è incentrata sul SoC AmLogic S912, uno dei primi processori ARM a supportare le decodifica del formato video compresso H.265 HEVC fino alla risoluzione massima 4K e i filmati HDR. Fra le altre specifiche tecniche degne di nota, segnaliamo la connettività cablata Gigabit Ethernet e il WiFi 802.11ac dual-band.

  • Processore: Amlogic S912 (Octa-core ARM Cortex-A53 a 2 GHz)
  • Processore grafico: ARM Mali-T820 MP3 a 750MHz
  • Memoria: 2GB di RAM DDR3
  • Memoria interna: 16GB (10GB all’avvio) eMMC
  • Espansione: MicroSD sino a 32GB
  • Porte: HDMI 2.0, RJ45, SPDIF, 2 x USB2.0
  • Connettività: 1000Mbps LAN, Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac dual band (2.4Ghz e 5GHz), Bluetooth 4.0 (Low Energy)
  • Sistema operativo: Android 6.0
  • Decodifica: H.265 HEVC 4K 10bit fino a 60Hz, 4K 60fps sino a 30Hz, HDR, VP9-10 HW Decoding, AVE-10 CODEC,
  • Streaming: DLNA, Airplay, Miracast, SMB (Server Message Block)
  • Dimensioni: 96x96x16mm
  • Peso: 180gr
  • Altro: KODI, Dolby/DTS audio decoding

Design

Il dispositivo ha dimensioni molto contenute, parliamo di neanche 100mm per lato (96x96x16mm), ed è costruito totalmente in plastica che, assemblata egregiamente, fa dimenticare al compratore di avere a che fare con una piattaforma economica. In pratica, il Beelink GT1 è leggermente più piccolo di un Intel NUC, facendo un confronto con un mini-PC che molti di voi avranno avuto modo di vedere dal vivo.

Beelink GT1 ha dimensioni più compatte di un Intel NUC

La parte superiore è realizzata in plastica lucida con trama puntinata su cui è visibile la “b” rossa dell’azienda, mentre sul fondo del prodotto trovano posto quattro piedini in gomma semi-rigida che gli permette di fare presa sulla superficie su cui verrà posto.
Nel complesso l’estetica è molto piacevole, si integra bene con qualsiasi ambientazione e, cosa ancora più interessante, dato il volume contenuto del Beelink GT1, potrete utilizzare del nastro biadesivo - io ho usato uno con resistenza sino ai 2Kg - per incollarlo sul retro dello schermo oppure su di un piano verticale nei pressi del televisore.

Il fondo è uniforme ma l'ccesso ai componenti interni non è semplice

Accedere alla motherboard sarà abbastanza ostico e personalmente lo sconsiglio, vista l’applicazione di un collante termico che fissa il fondo del dispositivo al dissipatore passivo del chip Amlogic. La dotazione di porte è abbastanza completa e comprende una uscita video digitale HDMI 2.0, un connettore Ethernet LAN RJ45 e l'uscita audio digitale SPDIF ma avremmo preferito qualche USB in più. Le due USB full-size disponibili sono appena sufficienti per collegare una USB stick o un ricevitore per tastiera wireless.

La dotazione di porte ed interfacce è completa ma ci sono solo due USB-A


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy