Home Recensioni Recensione ASUS ZenBook 3 UX390UA - Multimedia, produttività ed audio

Recensione ASUS ZenBook 3 UX390UA - Multimedia, produttività ed audio

Recensione di ASUS Zenbook 3 UX390UARecensione dell'ultrabook premium ASUS Zenbook 3 UX390UA, un concentrato di tecnologia in un elegantissimo guscio in metallo spazzolato con bordi taglio diamante dorati. Bello, sottile, elegante e veloce, un notebook di prestigio e di sostanza che non deluderà chi può permettersi di acquistarlo.

Multimedia e produttività

La gestione di filmati con codec h264 e h265 è ben supportata, lo streaming è semplice e di buona qualità ed il piccolo accessorio presente in confezione permette il collegamento ad un monitor esterno e quindi di poter usare ZenBook 3 in sala riunioni od in più confortevole salotto. Non ho da segnalare cali di prestazione usandolo in multimonitor o con connessione ad un display esterno. Funziona perfettamente con Windows Wireless Adapter (chiavetta per la riproduzione senza fili di contenuti PC), ma consiglio – se voleste utilizzare questa metodologia di mirroring - di accertarvi che la vostra connessione internet sia abbastanza prestante per fare tutto.

È possibile montare video in UltraHD ed esportarli nel giro di una trentina di minuti. Il mio test ha previsto un color grading di un filmato da 5 minuti in UltraHD con downscaling in FullHD, che è stato portato a termine in 20 minuti, non male! Non è la soluzione dimensionata per questo tipo di utilizzo, ma se la cava con lavori saltuari. Potete usarlo anche con AutoCAD ed ArchiCAD perché il comparto hardware segue le necessità di un progettista, ma ricordatevi della limitazione delle porte, che in contesti progettuali si fa maggiormente sentire vista la mole di dati ed informazioni che continuamente dovrete manipolare. Consigliato anche per tutti gli sviluppatori software o studenti di discipline informatiche che vogliono compilare, sebbene il mio utilizzo non sia andato in quella direzione.

ASUS Zenbook 3 UX390UA ha 4 speaker Harman Kardon

Audio

ASUS collabora con il colosso dell’audio Harman/Kardon e lo fa dotando questo super leggero di ben quattro altoparlanti, due posti sopra la tastiera e due sul fondo del notebook. La resa è contrastante: la potenza di uscita è elevatissima, ma, non appena ci si avvicinerà a metà della corsa del volume, l’audio inizierà a distorcersi sino a portare, raggiunto il massimo, in risonanza il telaio della macchina, facendola vibrare sotto i nostri palmi. Peccato per la qualità, perché in pressione acustica siamo a livelli altissimi. Niente da riferire, invece, sulla qualità in cuffia che resta ottima.


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy