Home Recensioni Recensione ASUS G1

Recensione ASUS G1

ImageIn questa review vi racconto le mie prime impressioni d'uso relative ad un fiammante Asus G1, un notebook desktop-replacement progettato espressamente per il gaming estremo. 

L'Asus G1 è il modello da 15,4" e, insieme a quello da 17", il G2 (la cui recensione può essere consultata a questo indirizzo), rappresenta quanto di meglio offra il produttore taiwanese in tema di notebook per applicazioni videoludiche. Presentati al pubblico poco più di due mesi fa, G1 e G2 rappresentano il tentativo di Asus di farsi spazio in questo settore, appannaggio tradizionalmente dei Dell XPS.

Acquisto

Dopo giorni di indecisione sulla scelta di un notebook che riassumesse in sé affidabilità ed alte prestazioni, ho deciso di acquistare un Asus G1, in una delle più grandi catene di elettronica presenti in Italia.

Asus G1 fronte

Contenuto della confezione:

  • Borsa/Zaino
  • Mouse Ottico Logitech
  • Cavo pc-TV
  • Manuali
  • CD driver
  • DVD di ripristino

Specifiche tecniche

  • Processore: Intel Core 2 Duo Processor T7200 a 2.00GHz, FSB: 667MHz, 4MB/2MB L2 Cache
  • Sistema Operativo: Microsoft Windows XP Home
  • Chipset: Mobile Intel 945 PM Express Chipset + ICH7M
  • Memoria: DDR2 533/667 MHz SDRAM, espandibile fino a 2GB
  • Schermo: 15.4" WXGA (1280x800) ColorShine TFT-LCD, Asus Splendid Video Intelligent Technology 
  • Scheda Video: NVIDIA GeForceGo 7700 GPU 512 MB Physical VRAM
  • Hard disk: 120GB (5400 rpm)
  • Drive ottico: DVD Super Multi drive e DVD Super Multi Light Scribe drive
  • Networking: Wifi 802.11a/b/g, Bluetooth V2.0, LAN 10/100/1000
  • Porte: TypeII PCMCIA slot, Microphone-in jack, Headphone-out jack (S/PDIF), Line-in jack, VGA port, DVI-D port, 4 USB 2.0 ports, IEEE 1394 port, RJ11 Modem jack for phone line, RJ45 LAN Jack for LAN insert, TV-out(S-Video), Card Reader MMC, SD, MS, MS-Pro
  • Betteria: 8 celle Li-Ion (4.5h/2.5h)
  • Dimensioni: 324mm x 284mm x 37.4 mm
  • Peso: 3.1 Kg (con batteria)
  • Garanzia: 2 anni door-to-door
  • Altro: 1.3M Megabyte Pixels, ASUS Direct Messenger for In-Game system information
  • Accessori: Mouse Logitech, Borsa portacomputer

Impressioni generali

In realtà, il notebook mi ha colpito subito ancor prima di acquistarlo, soprattutto per il suo essere un po' sopra le righe, fuori dagli schemi e dagli standard. Mi piaceva l'idea di avere un portatile sportivo e colorato, unico nelle sue linee, rispetto ai tradizionali notebook che vedo in giro. La prima accensione, infatti, non mi ha deluso. A mio parere, l'aspetto è eccezionale, particolare nei dettagli, soprattutto per la presenza di piccole luci neon verdi che illuminano il case a contrasto col nero dei materiali, e contenuto nelle forme, che mi consentono un buon grado di portabilità. La scocca mi ha sorpreso! È evidente che il materiale utilizzato sia antigraffio con inserti in materiale plastico molto resistente (simil fibra di carbonio), che dà una vera idea di robustezza a cui non ero abituata, visto il mio passato con notebook costruiti con materiali economici. Molto utile e innovativo è il piccolo dispaly OLED personalizzabile, posto tra tastiera e monitor, che mostra l'ora e fornisce ulteriori informazioni sullo stato del notebook. 

Asus G1, accessori

Mouse

 Audio

Mi sembra assolutamente nella norma. Il suono è abbastanza buono, ha un'accettabile qualità di bassi e di acuti, corposi i primi e limpidi i secondi, che non provocano il fastidioso effetto gracchiante, pur aumentando il volume. Quest'ultimo mi sembra accettabile ma non paragonabile, in piena sincerità, ad altri notebook che avevano una potenza audio molto alta simile alle casse di un desktop. Credo sia un problema legato alle casse, in quanto in cuffia l'audio è perfetto.

Video

Il monitor, un pannello 15.4" wide (1280x800), ha un ventaglio di colori brillanti e saturi, che concorrono, insieme ad un buon contrasto ed una discreta luminosità, a rendere piacevole l'utilizzo del notebook anche per molte ore. L'angolo di visione (sia orizzontale che verticale) è abbastanza buono per uno schermo lucido, che notoriamente ha maggiore riflesso rispetto ad uno schermo opaco. A questo proposito, posso dire di aver notato, come già su un altra serie di Asus, una difformità nell'illuminazione dello schermo, che si evidenzia soprattutto con immagini scure o nere. Comunque in generale posso affermare che anche l'LCD è di ottima qualità.

La scheda grafica è una nVidia GeForce Go 7700 che, rispetto alla precedente nVidia GeForce Go 7600, assicura maggiori prestazioni grafiche ad alte risoluzioni, permettendo di poter utilizzare il notebook anche con giochi di ultima generazione. Per quanto mi riguarda ho testato il notebook con Half Life 2 e GTR2, impostati ad alto dettaglio e al massimo dei filtri, ottendo immagini fluidissime, ad una risoluzione nativa. Con il mio precedente portatile dotato di una scheda grafica meno potente, questo era impossibile a meno di non diminuire il dettaglio delle immagini.

Da segnalare inoltre la presenza della esclusiva tecnologia proprietaria Asus Splendid Video Intelligence, una serie di algoritmi software la cui finalità è il miglioramento dell’immagine, che entra in funzione ogni qualvolta siano attivati processi multimediali o legati al gaming. Sono riuscita a far funzionare questa interessante funzionalità solo dopo aver scaricato il driver opportuno da questo link: http://event.asus.com/vga_newfeatures/index.htm.

Networking

Ho avuto modo di testare la connessione wireless e mi ha davvero stupita. Trovo che il segnale sia davvero molto potente ed esteso, tanto da rivelarmi delle connessioni di vicini che sul vecchio notebook risultavano inesistenti, o da stabilizzarmi la rete anche in punti della casa un po' remoti. Il Bluetooth è funzionante in maniera perfetta. Ho fatto una semplice prova con il mio cellulare e il dispositivo è stato subito rilevato senza problemi. Certo lo userò molto poco, ma è necessario testare il funzionamento di ogni componente.

Dispositivi di input

Per quanto riguarda la tastiera in dotazione, devo ammettere che non mi dispiace affatto il feedback dei tasti, che risultano ben separti e con un ottimo ritorno. Ho testato anche possibili deformazioni o flessioni locali della tastiera, non riscontrando alcun difetto, se non un leggero suono vuoto nella parte centrale alta della keyboard, forse dovuto ad un problema di assemblaggio della stessa che non poggia perfettamente sul telaio sottostante. In alcuni casi, che non mi coinvolgono, si è verificato anche un piccolo difetto sui tasti in basso a sinistra (CTRL e fn in particolare) che manifestano un'eccessiva rumorosità. Si tratta comunque di problemi impercettibili durante la scrittura, tanto da non essere rilevati e tali da non mettere in discussione l'acquisto del notebook stesso.

Tastiera

Molto utili i tasti rapidi per attivare/disattivare il touchpad, per regolare il volume o la luminosità dello schermo e davvero interessanti i LED luminosi posti sotto l'LCD, che si accendono per l'arrivo di una mail, per l'attivazione wireless, per segnalare il livello della batteria ed altro, gestiti da un software proprietario di Asus.

Dispositivi di archiaviazione

L'hard disk è un Hitachi da 120 GB, molto silenzioso, non ho notato alcun problema. Un solo appunto è la velocità (5400 rpm), che potrebbe essere in alcuni casi un vero limite. A mio parere, per un notebook come l'Asus G1, dalle alte performance, sarebbe stato necessario un had disk da 7200 rpm, unità ottica ormai presente su quasi tutti i portatili.

Il masterizzatore è Dual Layer e per il momento ha funzionato correttamente con DVD di qualsiasi marca  e tipo, senza bruciarne nemmeno uno. Mi ritengo pienamente soddisfatta.

Test (a cura di mj78)

3DMark05: 4365

3DMark05

3DMark06: 2738

3DMark06

PCMark05: 4843 

PCMark05

SuperPI:

  • 1M - 0h 00m 26s 

SuperPi

  • 4M - 0h 02m 24s

SuperPi 4M

SPECviewperf 9:

Image 

Temperatura e Rumorosità

La temperatura in condizione di stress supera i 60 gradi , mentre con uso leggero della macchina si assesta sotto i 50 gradi, quindi potrei consigliare un programma come RMClock per gestire queste prestazioni. Le ventole invece sono molto silenziose, tanto che a volte non riesco a distinguere quando sono attive. Ad ogni modo, e questo è percettibile, aumentano i giri durante le sessioni di gioco.

Autonomia

Con batteria completamente carica e in modalità "Quite Office" (con illuminazione al massimo) , l'autonomia è 3:20 ore , mentre in modalità "Game" o "High Performance" si riduce a circa 2:00-2:20 ore. Ho provato a vedere un film in DVD e l'autonomia sfiora le 3 ore, mentre cala se lo uso per gioco. Non potendo giocare per 2 ore di fila, ho appurato che anche mezz'ora di sessione di gioco, incide in proporzione sui livelli della batteria, facendo diminuire l'autonomia  teorica.

Conclusioni

Facendo una valutazione generale posso affermare che, nonostante sia consapevole che la perfezione non esiste, l'Asus G1 è sicuramente il compromesso che più le si avvicina. La dotazione hardware è eccellente, e forse in alcuni casi supera quella dell'Asus G2, offrendosi come un notebook per lo studente gamer incallito (vantando una serie di luci neon verdi) e per il professionista che può portarlo con sé in ufficio, nella versione sobria (disattivando le luci). Sento di consigliare questo portatile a tutti, anche perché a mio parere attualmente sul mercato non ci sono concorrenti per questo pc. 

Si ringrazia mj78 per le foto e i benchmark di questa recensione.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy