Home News Quadricotteri ed esacotteri SimToo: Dragonfly e Crossfire

Quadricotteri ed esacotteri SimToo: Dragonfly e Crossfire

Quadricotteri ed esacotteri SimTooPanoramica dei droni SimToo, dai quadricotteri consumer Dragonfly pieghevoli e dotati di braccialetto GPS "follow me" ai droni ultraveloci per il racing Crossfire, passando per gli esacotteri per riprese aeree professionali.

La Casa cinese SimToo è specializzata nella produzione di droni o UAV a scopo professionale e infatti fra le sue ultime creazioni c'è un esacottero capace di portare una fotocamera o videocamera con carico massimo di 3Kg, con un ampio range e con un'autonomia di volo di 20-30 minuti con un tempo di ricarica di 5 ore. Questo esacottero è anche molto stabile con un livello 6 di resistenza al vento e, come altri prodotti della stessa categoria, fa largo uso della fibra di carbonio e può essere ripiegato per agevolarne il trasporto.

L'esacottero professionale di SimToo

La novità presentata a Global Sources Electronics Fair Hong Kong è che Simtoo ha traghettato alcune di queste soluzioni professionali in ambito consumer integrandole nel suo quadricottero Dragonfly. SimToo Dragonfly adotta infatti un sistema brevettato che permette di smontare le pale e ripiegare i quattro bracci in fibra di carbonio per infilare il drone in un astuccio di dimensioni 25x20x6cm. Potrete così trasportarlo con voi nello zaino durante le escursioni o semplicemente ridurre l'ingombro quando vi spostate con la vostra attrezzatura per un servizio fotografico.

SimToo trasferisce alcune tecnologie dei droni professionali in ambito consumer
 

Per quanto queste caratteristiche rendano il SimToo Dragonfly adatto anche ad un uso prosumer, resta fondamentalmente un quadricottero per il tempo libero. Per consentire a chiunque di poter operare il drone, SimToo fornisce un braccaletto-orologio GPS dal quale si possono selezionare 4 modalità di utilizzo:

  • Hover - SimToo Dragonfly mantiene la posizione in cui si trova
  • Follow - Il quadricottero segue la persona che indossa il braccialetto GPS
  • Circle - Effettua una ripresa a 360° intorno al possessore del braccialetto GPS
  • Panorama - Scatta una foto panoramica

SimToo Dragonfly è un quadricottero pieghevole

Il braccialetto GPS utilizza un chip dedicato per il controllo remoto del drone ed ha una portata di 20 metri, ma ovviamente gli utenti più esperti potranno utilizzare un comune radiocomando RC con una portata di 500 metri (che però va acquistato a parte). SimToo Dragonly dispone di 4 motori brushless alimentati da una batteria removibile da 5500mAh. La batteria si ricarica completamente in 2.5h, assicura un'autonomia di volo massima di 30 minuti e dispone di comodi LED d'indicazione per verificare la capacità residua. Il drone è comunque configurato per atterrare automaticamente qualora rilevasse che la sua batteria o quella del braccialetto GPS si stanno per scaricare.

SimToo Dragonfly è in vendita su Gearbest al prezzo di 562€ in 4 colorazioni diverse per il telaio, nera, rossa, blu o rosa. In bundle c'è anche uno stabilizzatore a due assi e una action camera con sensore Sony da 16MP che permette di effettuare riprese Full-HD a 60fps o 4K a 15fps. L'output video o le foto vengono inviati "in tempo reale" su uno smartphone o un tablet tramite un'apposita app.

La camera 4K e lo stabilizzatore d'immagine sono inclusi nel prezzo

Ha invece prevalentemente uno scopo ludico l'ultimo drone di questa panoramica. Parliamo del SimToo Crossfire, un quadricottero per il racing o "da gara". Ovviamente non si fa riferimento a competizioni professionali ma gare fra amici. Per consentire al suo Crossfire di raggiungere una velocità più alta, SimToo ha adottato un design aerodinamico ed ha fatto largo uso di materiali robusti e leggeri come la fibra di carbonio.

SimToo Crossfire è un drone da racing

Anche la batteria e la camera sono state scelte con lo scopo di non appesantire troppo il drone: la batteria ha una capacità ridotta che consente un'autonomia di soli 15 minuti, mentre la camera è fissa e serve prevalentemente per pilotare il drone. I portavoce di SimToo ci hanno spiegato che l'idea è quella di proiettare l'immagine su un paio di smartglasses o di occhiali per la realtà virtuale per consentire all'operatore di avere una visione diretta, "in prima persona", degli ostacoli che dovessero trovarsi difronte al quadricottero.

SimToo Crossfire ha una camera fissa

Simtoo Crossfire dovrebbe avere un prezzo dell'ordine dei 120 dollari ma per ulteriori dettagli ed informazioni complete circa le sue specifiche tecniche e la distribuzione sul mercato vi dobbiamo dare appuntamento ad un futuro aggiornamento.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy