Home Articoli Processori per notebook Intel Sandy Bridge

Processori per notebook Intel Sandy Bridge

Intel Sandy BridgePanoramica sui nuovi processori per notebook Intel Sandy Bridge e sulle nuove tecnologie che introducono nel segmento del mobile computing.

La nuova micro-architettura Sandy Bridge, presentata da Intel in occasione del CES di Las Vegas agli inizi del 2011 e basata su processo produttivo a 32 nm, va a sostituire la micro-architettura Nehalem a 45 nanometri o più precisamente la sua evoluzione Westmere, che era già passata a un processo litografico a 32 nm, soluzioni che ci hanno accompagnato con le CPU Core i3, i5 ed i7 negli ultimi due anni. Ricordiamo infatti brevemente che a partire dal 2006, con l'avvento della micro-architettura Core che ha seguito quella NetBurst, i vertici Intel hanno diciso di rinnovare l'architettura ogni anno per assecondare la famosa legge di Moore che prevede un raddoppio della potenza di calcolo a ogni nuova generazione. Per fare questo hanno introdotto una cadenza chiamata "Tick Tock" in cui i Tock indicano il cambio di architettura, intervallati dai Tick che prevedono invece un semplice die shrinking tramite passaggio a un processo produttivo più miniaturizzato.

Tick TockLe novità che andremo ad analizzare nel dettaglio sveleranno come Intel, con Sandy Bridge, sia riuscita ad ottenere un buon incremento prestazionale in tutti i settori, da quello lavorativo a quello multimediale passando per il gaming, sia al confronto con la sua precedente generazione di chip sia con le CPU concorrenti.

I processori Sandy Bridge per notebook

Intel ha presentato numerosi processori sempre divisi nelle 3 famiglie, Core i3, i5 ed i7, come per i processori Nehalem (nomi in codice Arrandale e Clarksfield), ma ora con un processor number a 4 cifre e non più a 3.
Per il settore notebook avremo:
Gli i7 pensati per la fascia alta del mercato ed equipaggiati con 4-2 core fisici;
Gli i5 pensati per i notebook mainstream ed equipaggiati con 2 core fisici;
Gli i3 destinati al segmento entry-level ed equipaggiati con 2 core fisici.

Tutte queste CPU inoltre, grazie alla presenza della tecnologia HyperThreading, permetteranno l’esecuzione di un numero doppio di thread rispetto al numero di core fisici di cui sono dotate.

Segue la lista delle CPU che Intel ha reso disponibili:

Intel Core i3 mobile
Processor numberFrequenza (Turbo Boost)Core (Thread)CacheTDPMemoriaGrafica
Intel Core i3-2310M 2,1GHz (-) 2 (4) 3MB 35W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i5 Mobile
Processor numberFrequenza (Turbo Boost)Core (Thread)CacheTDPMemoriaGrafica
Intel Core i5-2410M 2,3GHz (2,9GHz) 2 (4) 3MB 35W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i5-2520M 2,5GHz (3,2GHz) 2 (4) 3MB 35W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i5-2537M 1,4GHz (2,3GHz) 2 (4) 3MB 17W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i5-2540M 2,6GHz (3,3GHz) 2 (4) 3MB 35W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7 Mobile
Processor numberFrequenza (Turbo Boost)Core (Thread)CacheTDPMemoriaGrafica
Intel Core i7-2617M 1,5GHz (2,6GHz) 2 (4) 4MB 17W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7-2620M 2,7GHz (3,4GHz) 2 (4) 4MB 35W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7-2629M 2,1GHz (3GHz) 2 (4) 4MB 25W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7-2630QM 2GHz (2,9GHz) 4 (8) 6MB 45W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7-2635QM 2GHz (2,9GHz) 4 (8) 6MB 45W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7-2649M 2,3GHz (3,2GHz) 2 (4) 4MB 25W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7-2657M 1,6GHz (2,7GHz) 2 (4) 4MB 17W DDR3 1066/1333 Si
Intel Core i7 2720QM 2,2GHz (3,3GHz) 4 (8) 6MB 45W DDR3 1066/1333/1600 Si
Intel Core i7-2820QM 2,3GHz (3,4GHz) 4 (8) 8MB 45W DDR3 1066/1333/1600 Si
Intel Core i7 Mobile Extreme edition
Processor numberFrequenza (Turbo Boost)Core (Thread)CacheTDPMemoriaGrafica
Intel Core i7-2920XM 2,5GHz (3,5GHz) 4 (8) 8MB 55W DDR3-1066/1333/1600 Si


Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy