Home News Processori AMD Yukon, Congo e Nile per i netbook del 2009!

Processori AMD Yukon, Congo e Nile per i netbook del 2009!

Processori AMD Yukon, Congo e Nile per i netbook del 2009! La compagnia di Sunnyvale ha ammesso il grande impatto dei netbook nel mercato mobile ma, contro ogni previsione, ha sfornato tre piattaforme per ultraportatili, che saranno implementate anche in sistemi netbook. La roadmap è valida fino al 2011. 

Durante gli ultimi mesi si è creata intorno ad AMD una enorme aspettativa su un possibile interessamento al settore netbook, con il progetto "Bobcat", del quale fu annunciato l'abbandono, con successiva smentita accompagnata da alcune discutibili affermazioni del Vice President di Advanced Marketed AMD Pat Moorehead. Quest'ultimo tentò infatti di screditare la piattaforma Atom di Intel, sostenendo di aver acquistato un netbook MSI Wind al prezzo spropositato di 579 dollari, riscontrando pessime performance ed una durata della batteria inferiore alle due ore.

Roadmap processori AMD 

Qualche giorno dopo lo stesso Moorehead affermò che AMD avrebbe presentato una soluzione rivoluzionaria per il panorama mobile (senza riferirsi tuttavia al segmento netbook con precisione), garantendo fino a 9 ore di autonomia e prestazioni grafiche superiori.

Netbook trend

L'intero panorama mediatico si attendeva dunque per il "Financial Analyst Day 2008" del 13 novembre la presentazione di una nuova piattaforma e processore AMD per sistemi low cost, che sarebbe entrata direttamente in competizione con le rivali Intel e VIA Technologies. In realtà non è accaduto nulla di tutto ciò: il chipmaker californiano ha infatti svelato la sua roadmap desktop e mobile per i prossimi 3 anni (è la prima volta per AMD che viene preso in considerazione un periodo di tempo così vasto), che non prevede alcun coinvolgimento per il segmento netbook.

Netbook

Ciò nonostante AMD ha riconosciuto quel che chiama un "tremendo interesse ed eccitazione per la categoria dei notebook a basso costo"; tale segmento, secondo l'azienda di Sunnyvale, è costretto a sottostare ad un vistoso compromesso di performance e funzionalità. In considerazione del fatto che la compagnia ha espresso i suoi dubbi circa il futuro del mercato netbook, è palese l'intenzione di continuare a rivolgere gli sforzi verso il cosiddetto "mercato maturo".

Processori AMD Yukon e Congo

La risposta di AMD ad Intel Atom quindi non è una piattaforma netbook, quanto una nuova generazione di mininotebook, incarnati dalle nuove piattaforme "Yukon" e "Congo" nel 2009, a cui seguirà "Nile" nel 2010. Si tratta in realtà di una categoria associabile in tutto e per tutto a quella degli ultraportatili e "Thin& Light", come ha annunciato il portavoce di AMD John Taylor: "Il target è quello dei dispositivi con form-factor sottile e schermo di dimensioni superiori. Sono esclusi quindi gli schermi da 10, 11 e 12 pollici".

Processori AMD prestazioni

AMD sostiene inoltre che la precedente piattaforma mobile Kite Refresh (precedente alla recente AMD Puma), si rivela un ottimo sostituto per i sistemi netbook, in quanto offre prestazioni superiori a poco prezzo. Salvo ripensamenti quindi, non vedremo alcun processore AMD esclusivamente studiato per i netbook per i prossimi tre anni.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy