Home News Prezzo dei tablet Android in calo

Prezzo dei tablet Android in calo

Prezzo tablet Android in caloIn queste settimane si sta assistendo ad un vero ribasso dei prezzi dei tablet Android, il sistema operativo di Google. Tra i primi device a beneficiarne, Motorola Xoom, Acer Iconia A500 e Toshiba Thrive.

La proposta del mercato relativa al settore dei tablet e, in particolare, ai modelli equipaggiati con il noto sistema operativo Android, è particolarmente variegata. L'OS di Google ha saputo conquistare la fiducia dei consumatori non solo come sistema operativo per smartphone ma, grazie anche a release specificamente realizzate, come software di base per i tablet. Se diamo un’occhiata a quello che è successo nelle scorse settimane e a quello che sta accadendo, scopriamo che i prezzi relativi a molti dei modelli più interessanti sul mercato, sta subendo un deciso ribasso.

Motorola Xoom

Questo fattore potrebbe essere determinato, perlomeno in parte, dalla forte offerta derivante soprattutto dal mercato statunitense che mette sul piatto una disponibilità di tablet davvero importante. Facciamo qualche esempio reale. Motorola, tra i diversi produttori a livello internazionale, è stata una delle prime aziende a ridurre il prezzo ufficiale di listino di Xoom 32GB WiFi. Il ribasso è stato di ben 100 dollari. Quindi, l’acquisto prevede un esborso di 499 dollari, un prezzo che potrebbe essere quasi messo a confronto con quello di alcuni modelli meno avanzati.

Sulla stessa strada anche Acer e Toshiba, pronte a seguire le stesse orme di Motorola. Acer Iconia Tab A500, per esempio, ha già subito una riduzione di prezzo di 100 dollari in Giappone. Ma non basta. Dalle informazioni in nostro possesso, l’azienda potrebbe apportare variazioni sul listino dei principali modelli di tablet nel prossimo mese di agosto. Tra le altre novità, ricordiamo anche la versione da 16 GB di Iconia Tab A500 il cui prezzo sta puntando ai 399 dollari di Eee Pad Transformer.

Toshiba ha lanciato da poco il tablet Thrive, di cui già abbiamo parlato in diverse occasioni. Nonostante la recente introduzione sul mercato americano, alcune voci parlano della volontà del produttore di abbassare il prezzo del modello da 32 GB che attualmente costa 579 dollari. Il taglio sarebbe previsto anch’esso nel corso dell’estate. Una panoramica generale sui produttori internazionali, rende necessario dare un’occhiata alle intenzioni di Samsung e Asus che restano altre due protagoniste del settore.

La prima ha appena immesso sul mercato l’ultima versione del Galaxy Tab 10.1 arrivato in Italia pochi giorni fa. Quindi, perlomeno allo stato attuale, il prezzo continuerà ad essere lo stesso. Asus offre già diversi modelli di tablet al di sotto dei 400 dollari. E’ stata una delle prime azienda a seguire una logica di ribasso dei prezzi. Ad esempio, Eee Pad Transformer, disponibile anche in Italia, ha un prezzo di listino di 349 euro, mentre si attende l'arrivo delle versioni Eee Pad Transformer 3G.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy