Home News PlayBook da 16GB: game over

PlayBook da 16GB: game over

PlayBook da 16GB: game overLa storia di RIM nel segmento dei tablet non è mai stata affatto tranquilla. Dopo numerose e sfiancanti problematiche, il produttore ha deciso di mettere fuori produzione il modello da 16 GB del suo PlayBook. Ancora disponibili i modelli da 32 e 64 GB.

L’esordio di RIM nel settore dei tablet non è stato per niente brillante - è noto - anzi per alcuni si è trattato di un vero e proprio flop commerciale. Per quali cause?. Una di queste, e probabilmente la più importante, è da ricercarsi nel fatto che l’azienda ha deciso di offrire il tablet PlayBook da 16/32/64 GB allo stesso prezzo del modello di Apple, un dettaglio che ha fatto letteralmente fuggire la potenziale clientela. Un 7 pollici, venduto a 500 dollari, deve offrire qualcosa in più, un valore aggiunto che il colosso di Cupertino possedeva e RIM no.

Blackberry Playbook

Per questo motivo, l’azienda è corsa ben presto ai ripari, tagliando drasticamente il prezzo dei suoi prodotti e cercando anche di motivare e di coinvolgere gli sviluppatori Android perché si occupassero delle applicazioni per il suo tablet che, nel frattempo, aveva ricevuto recensioni contrastanti. Secondo quanto riportato dai colleghi del sito Engadget, RIM avrebbe deciso di mettere fuori produzione il PlayBook da 16 GB mantenendo a listino solo le versioni da 32 e 64 GB vendute, rispettivamente, ad un prezzo di 278 e 299 dollari circa, in netto ribasso rispetto all’esordio.

Su Amazon, il PlayBook da 64 GB si posiziona al 39esimo posto della classifica dei tablet mentre il 32 GB scende a quota 46. Stranamente, la versione da 16 GB, si era posizionata in nona posizione e rappresentava, dunque, quella più apprezzata dagli utenti. A questo punto non è affatto chiaro il motivo che ha indotto RIM ad eliminarla definitivamente dal mercato. Il produttore ha dichiarato che gli utenti possono beneficiare maggiormente di una capacità più elevata.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy