Home Articoli Piattaforma AMD Tigris e processori per notebook Vision

Piattaforma AMD Tigris e processori per notebook Vision

Piattaforma e processori AMD TigrisIl lancio di AMD Vision in ambito consumer mainstream si traduce nell'introduzione della piattaforma per notebook AMD Tigris. Esaminiamone i componenti e le principali caratteristiche.

Abbiamo già discusso del nuovo brand per notebook e netbook AMD Vision, del suo significato e del valore che assume nell'evoluzione dei prodotti creati dal chipmaker di Sunnyvale. L'assunto è quello di creare un marchio forte e ben riconoscibile che possa aiutare gli utenti meno esperti nella scelta di un notebook adatto alle proprie esigenze. In sintesi l'obiettivo è quello di permettere ai potenziali acquirenti di conoscere orientativamente le capacità di un certo notebook basandosi esclusivamente sulla tripartizione in Vision Basic, Vision Premium e Vision Ultimate.

Per quanto la scelta di marketing di AMD sia condivisibile, tuttavia non possiamo esimerci dall'approfondire, sulle pagine di Notebookitalia, le novità tecnologiche che costituiscono la base su cui si poggia la nuova nomenclatura. In questo articolo, pertanto, andremo a scoprire cosa si cela sotto i palmrest dei nuovi notebook AMD Vision.

La risposta non è univoca. In base alla tipologia di laptop, infatti, AMD propone due differenti piattaforme: AMD Congo, per netbook e notebook ultrasottili, e AMD Tigris, per notebook mainstream tradizionali.

Partiamo da quest'ultima, ricordando che si tratta di una sorpresa annunciata: già da diversi mesi, AMD Tigris compariva nelle roadmap dell'azienda californiana e le sue caratteristiche fondamentali erano ormai note.

AMD Tigris features

Si conoscevano, ad esempio, i suoi chipset, AMD RX881, RS880M e RS880MC, dotati di link HyperTransport 3, gestione del risparmio energetico in idle migliorata e supporto per PCI-Express di seconda generazione. Il prefisso RS indica i chipset con grafica integrata, compatibile con DirectX 10.1 e con le interfacce HDMI, DVI, DisplayPort e tecnologie Avivo HD, PowerPlay e Display Cache. RS880MC si colloca in una fascia inferiore al modello RS880M per via della mancanza del motore di decodifica di seconda generazione UVD 2, che aggiunge la funzione picture-in-picture (PiP) con i Blu-Ray.

I nuovi chipset saranno affiancati dal SouthBridge SB710 (A14) che supporta 12 porte USB 2.0, 2 porte USB 1.1 e 6 porte SATA.

La piattaforma AMD Tigris, ovviamente, consiste anche di nuovi processori, conosciuti con il nome in codice Caspian. La differenza rispetto alle attuali CPU "GRiffin" per piattaforma AMD Puma consiste nel passaggio alla miniaturizzazione a 45nm, mentre resta invariato il supporto per le memorie DDR2 a 800MHz (i processori AMD tradizionalmente integrano il controller di memoria).

Nonostante il lancio ufficiale di questa nuova piattaforma, AMD non ha comunicato molte informazioni tecniche sui processori Caspian. Le uniche caratteristiche delle otto CPU Caspian per AMD Tigris sono raccolte nella tabella seguente.

Processore
Modello
Clock
TDP
Cache
Core
FPU
Max BW
IO speed
AMD-V
AMD Turion II Ultra Dual-Core Mobile
M640
2,6GHz
35W
2MB L2
2
128b
27,2GB7s
3,6GT/s

M620
2,5GHz
35W
2MB L22
128b
27,2GB7s3,6GT/s
M600
2,4GHz
35W
2MB L22
128b
27,2GB7s3,6GT/s
AMD Turion II Dual-Core Mobile
M520
2,3GHz
35W1MB L22
128b27,2GB7s3,6GT/s
M500
2,2GHz
35W1MB L22
128b27,2GB7s3,6GT/s
AMD Athlon II Dual-Core Mobile
M320
2,1GHz
35W1MB L22
64b
25,6GB/s
3,2GT/s
M300
2,0GHz
35W1MB L22
64b25,6GB/s3,2GT/s
AMD Sempron MobileM100
2,0GHz
25W512K
1
64b25,6GB/s3,2GT/s

AMD ha deciso di continuare ad utilizzare i precedenti nomi commerciali per le nuove CPU ma aggiunge il numero ordinale II per distinguerli dai modelli precedenti, ad eccezione dei processori Sempron. I Turion II Ultra e il Turion II derivano dall'architettura K10, come dimostra la loro FPU a 128bit, mentre Athlon II e Sempron sono basati su K8. Infine tutti i nuovi chip sono compatibili con la tecnologia di virtualizzazione AMD-V.

Il passaggio a 45 nanometri ha permesso ad AMD di aumentare la frequenza di questi processori, senza incrementare il calore prodotto. Il top di gamma Turion II Ultra M640 ha una frequenza massima di 2.6GHz ma un TDP di "soli" 35W.

Tigris è stato progettato per esprimere al meglio le sue potenzialità con Windows 7, il nuovo sistema operativo Microsoft atteso per il 22 ottobre. AMD sostiene che la piattaforma offra fino a 55 minuti di autonomia in più rispetto a Puma ed un download via Wi-Fi più veloce del 62%.

Almeno inizialmente AMD Tigris continuerà a convivere con AMD Puma sotto il comune tetto della piattaforma AMD Vision . Elenchiamo le caratteristiche che ciascun notebook AMD Puma o AMD Tigris dovrà possedere per guadagnarsi ciscuno dei tre bollini AMD Vision inizialmente disponibili.

Vision basicVision

Il PC portatile deve essere dotato di un processore Athlon X2 affiancato da un chip grafico ATI Mobility Radeon HD3200 e HD3410 in Puma. Con Tigris, vi sarà una combinazione di Athlon II + Mobility Radeon HD4200.

 

Vision PremiumVision Premium

È necessario un abbinamento Turion II + Mobility Radeon HD4200 o una coppia Mobility Radeon HD3200 (o HD3410) + Athlon II su Tigris e Turion X2 su Puma.

 

Vision UltimateVision Ultimate

La certificazione "top di gamma" è un onore e la piattaforma Puma sembrerebbe esclusa. Con Tigris, il notebook deve essere dotato di un processore Turion II accompagnato da una Mobility Radeon HD4650 e HD4570. Le GPU Mobility Radeon HD5000, presentate qualche giorno fa, non rientrano ancora in questa classificazione e probabilmente sarà necessario aspettare diversi mesi prima di poterle trovare nei computer portatili.

Patrick moorhead, vicepresidente del Marketing presso AMD, è stato il primo a pubblicare sul suo blog una prova su strada di un notebook Tigris.

AMD ha anche pubblicato i risultati di alcuni test che hanno messo a confronto un notebook AMD Tigris con chipset RS880M, processore AMD Turion Ultra II M640 (2.6 GHz), 4GB DDR2 a 800 MHz e ATI Mobility Radeon HD4200, con un PC portatile Centrino 2 con processore Intel Core 2 Duo P8800 (2.66 GHz), 4GB di RAM e sottosistema grafico integrayo Intel GMA X4500MHD. Entrambi dispongono di Windows Vista Ultimate SP2 a 64bit e Windows 7 RTM.

Test notebook AMD Tigris contro Intel Centrino

Il test HQV, che giudica la qualità della riproduzione video, è stato effettuato in risoluzione Full HD di 1920 × 1200 tramite Cyberlink PowerDVD 9. Non sorprende che il notebook Tigris superi nettamente il suo avversario in questa prova per via della scheda video dedicata con motore di decodifica hardware integrato.

In secondo luogo, AMD ha effettuato alcuni benchmark con un convertitore video per iPod, nonchè alcune sessioni di 3DMark Vantage, 3DMark06 e Quake 4. Per questa serie di prove, il notebook Tigris è un modello da 14 pollici (1280 × 800) che integra un chipset RS880M, un processore AMD Turion Ultra II M640 (2.6 GHz), 2 x 2 GB DDR2 800 MHz firmate Qimonda, un hard disk Hitachi SATA II da 160GB a 5400 rpm e una Mobility Radeon HD4200. La controparte Centrino 2 è un HP Pavilion dv5 (1280 × 800) con chipset Intel GM45, Intel Core 2 Duo P9600 (2.66 GHz), hard disk SATA II Hitachi da 160GB a 5400 rpm, 2 x 2 GB DDR2 800MHz Qimonda e Intel GMA X4500MHD.

AMD Tigris: benefici

Al momento sono in programma più di 40 computer portatili con piattaforma AMD Tigris, da parte dei più prestigiosi brand del mobile computing, quali Acer, Asus, HP, MSI e Toshiba.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy