Home Recensioni Recensione Oukitel C5 Pro - Fotocamera e test

Recensione Oukitel C5 Pro - Fotocamera e test

Recensione di Oukitel C5 ProLa nostra recensione di Oukitel C5 PRO, smartphone Android 6.0 con pochi fronzoli e tanta sostanza, pensato per chi ha un preventivo di spesa molto limitato ma non voglia rinunciare alle possibilità offerte da un moderno terminle 4G.

Fotocamera

Oukitel C5 Pro non è un camera phone. Le fotocamere installate sono una da 5MP ed una da 2MP entrambe interpolate e gestite in modo mediocre dal software base messo a disposizione da Mediatek. Il programma per la gestione degli scatti non nasconde nulla che non abbiamo imparato a conoscere su altri cellulari: modalità bellezza, HDR e Panoramica. Tutte le incertezze ed i dubbi che negli anni ha destato questo sistema vengono esacerbati da un comparto hardware che obiettivamente ha molti limiti. Qualsiasi tipo di fotografia è affetto da un rumore molto vistoso, la grana fotografica è presente anche in condizioni di luce ottimale e questo difetto agisce negativamente sulla nitidezza dello scatto, sulla veridicità dei colori catturati e sui dettagli.

Le macro sono la modalità più appagante, a patto di essere all’aria aperta in una giornata assolata, mentre gli scatti panoramici sono poverissimi di dettaglio soffrendo maggiormente di colori impastati, acquerellati e fastidiosamente mescolati. Dà il peggio di sé con le alte luci ed in controsole, tanto da mostrare nello scatto una quantità di flare tanto elevata da divenire il soggetto della fotografia.

Il comparto fotografico del C5 Pro è un po' deludente

I video sono girati alla risoluzione massima di 1280x720p, non sono stabilizzati ed a stento impiegabili sullo schermo dello smartphone mentre sono inusabili su schermi televisivi o con una densità di pixel più alta. La fotocamera principale merita una leggera insufficienza, dettata non dalla incondizionata clemenza quanto dalla consapevolezza che con una spesa tanto bassa non ci si doveva aspettare che un risultato mediocre. La fotocamera secondaria è parimenti deludente, affetta da un alone che avvolge tutti i soggetti: sembrerà di essere in una sauna!

Test

Le componenti impiegate in questo smartphone sono ben rodate ma niente di entusiasmante, anche se la connettività, l’esperienza di navigazione su internet e le chiamate sono il suo punto forte. Dove mostra tutti i limiti dovuti all’architettura impiegata è il comparto gaming,  che soffre non appena gli verrà chiesto uno sforzo supplementare. Real Racing 3 gira al dettaglio minimo e con rallentamenti regolari in corrispondenza di scene frenetiche di gioco.

Quadrant Totale CPU Memoria I/O 2D 3D
9225 35446 4497 4249 463 1468
Antutu Totale 3D UX CPU RAM
26980 2087 10870 9875 4148
Geekbench 4 Single-core Multi-core
496 1345
Vellamo Browser Metal Multicore
1851 753 1297
GFX Bench Car Chase offs. Manhattan 3.1.1offs. Manhattan 3.1 offs. Manhattan offs. T-Rex offs. Tessellation offs. Texturing offs. ALU 2 offs.
- - 83,83 130,2 326,9 -

379,0 MTexel/s

106,0
3DMark
Ice Storm Extreme
Ice Storm Unlimited Sling Shot
2182 3572 151
G1 10,1 fps G2 6,5 fps Physics 33,1 fps G1 21,0 fps G2 9,8 fps Physics 26,3 fps G1 0,9 fps G2
0,4 fps
Physics 1/ 2/ 3
14,2/ 8,1/ 3,9 fps
PCMark  Work 2.0 
 2215 Web browsing Video editing Writing Photo editing Data manipulation
3303 2121 1566 2599 1869

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy