Home News OLPC XO-1.75 con supporto multitouch

OLPC XO-1.75 con supporto multitouch

OLPC XO-1.75 con supporto multitouchDirettamente da OLPC arriva la notizia dello sviluppo del sistema operativo Sugar OS con supporto al multitouch. Il primo device a beneficiare di questa funzionalità sarà il modello XO-1.75, previsto per il 2011.

Con il netbook XO-1.75, OLPC (One Laptop Per Child) inaugura una serie di device con supporto al multitouch. E’ quanto rilasciato dall’azienda stessa che ha sviluppato un apposito aggiornamento del sistema operativo Sugar OS che vedrà la sua prima implementazione proprio sul mini portatile XO-1.75. Non sono state rilasciate molte altre informazioni ma l’integrazione della funzionalità multitouch intende offrire, non solo un più semplice ed intuitivo sistema per interagire per il notebook, ma anche semplificare le operazioni che si effettuano più spesso.

OLPC XO-3

Ricordiamo che XO-1.75 sarà equipaggiato con un processore Marvell e basato sull’architettura di riferimento ARM. Il display davrà una diagonale di 8,9 pollici e, ovviamente, sarà sensibile al tocco. Nei piani di OLPC c’è anche il rilascio del prossimo XO-3 che, secondo quanto circolato in Rete, punterà probabilmente sul multitouch in modo completo (l’XO-1.75, invece, sarà equipaggiato anche con una tastiera fisica).

Le caratteristiche tecniche dell’XO-3, comunque, dovrebbero essere molto simili a quelle previste per il modello 1.75 ma sarà il design a subire maggiori rinnovamenti. Sempre secondo alcune indiscrezioni supportate da alcune immagini inedite, il form factor sarebbe simile a quello di un tablet a profilo sottile. Il display impiegato dovrebbe essere un modello Pixel Qi mentre il prezzo di commercializzazione annunciato è inferiore ai 100 dollari, in linea con la politica a basso costo dell’azienda.

Il lancio sul mercato di OLPC XO-1.75 multitouch, invece, è previsto a partire dal prossimo anno. Sarà resa disponibile probabilmente anche una versione più economica sprovvista di funzionalità multitouch.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy