Home News Nvidia Max-Q: GeForce GTX 1080, 1070 e 1060 in ultraportatili e ultrabook

Nvidia Max-Q: GeForce GTX 1080, 1070 e 1060 in ultraportatili e ultrabook

Nvidia Max-Q: GeForce GTX 1080, 1070 e 1060 in ultraportatili e ultrabookSiamo ad un punto di svolta: Nvidia Max-Q permetterà ai produttori di integrare schede grafiche top-di-gamma (come le GeForce GTX 1080, 1070 e 1060) anche in ultrabook e ultraportatili da 18 mm di spessore.

L'industria del PC sembra aver capito finalmente che gli utenti cercano computer portatili potenti ma leggeri e, così negli ultimi tempi, abbiamo visto moltiplicarsi gli ultraportatili per il gaming. Non saranno sottili e leggeri quanto degli ultrabook, ma sono un passo avanti rispetto al "vecchio concetto" di gamestation. Puntando proprio a questa categoria, in occasione del Computex 2017, Nvidia ha presentato "Max-Q", un nuovo approccio alla progettazione delle schede grafiche per creare gaming notebook sottili quanto un MacBook Air.

Nvidia Max-Q

Il MacBook Air ha uno spessore di circa 17 mm ed è uno degli ultraportatili più sottili al mondo. Lo spazio interno ridotto però non consente né l'integrazione di una scheda grafica dedicata né di un sistema di raffreddamento attivo (ventole con heat pipes), ma la tecnologia Max-Q di Nvidia si propone di portare negli ultraportatili da 18 mm di spessore con pesi inferiori ai 2Kg tutta quella potenza che oggi troviamo nei notebook più grossi. Ed il nome scelto da Nvidia non è casuale.

Max Q è un termine ereditato dai laboratori della NASA, è quel punto in cui lo shuttle subisce la massima pressione aerodinamica e per questo motivo la spinta dei tre propulsori è temporaneamente diminuita per evitare stress alla struttura, particolarmente vulnerabile in alcune zone come le ali. Nvidia ha quindi immaginato l'ultrabook come uno shuttle, mettendo a punto una tecnologia che non danneggi l'intero sistema pur sottoponendolo ad una elevata "pressione aerodinamica".

Max-Q non è un componente hardware, ma un'idea attraverso cui gestire alte prestazioni in notebook tre volte più sottili e tre volte più potenti dei predecessori. L'intervento è avvento sia sul fronte hardware che software: Nvidia ha impostato frequenze ottimali per il miglior rapporto tra prestazioni/consumi ed ha ottimizzato i driver Game Ready che si occupano del comportamento delle GPU in vari scenari di utilizzo e delle temperature interne.

Stando a quanto comunicato da Santa Clara, questi computer portatili saranno dotati di schede grafiche Nvidia GeForce GTX 10 (Pascal), di tutte le tecnologie GeForce (tra cui WhisperMode) e soluzione avanzate ed innovative per la dissipazione del calore. I primi notebook Max-Q, con grafica GeForce GTX 1080, 1070 e 1060, saranno disponibili dal 27 giugno ma non abbiamo idea di quanto costeranno. Le aziende partner citate sono Acer, Alienware, ASUS, Clevo, Gigabyte, HP, Lenovo, Maingear, MSI e Origin.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy