Home News Il nuovo iPhone 5S avrà un display flessibile?

Il nuovo iPhone 5S avrà un display flessibile?

Il nuovo iPhone 5S avrà display flessibile?Sono passati appena tre mesi dal debutto dell'iPhone 5 che già sul Web si susseguono ipotesi più o meno fantasiose sul successore: avrà uno schermo curvo, microfono laser, superfici tattili e particolari speaker nascosti dietro il display? Di certo c'è soltanto che probabilmente debutterà entro il primo trimestre del 2013.

Evidentemente la Rete e i consumatori sono sempre affamati di novità, perché ad appena 3 mesi dal debutto dell'Apple iPhone 5 in questi giorni diversi siti si sono sbizzarriti a fare ipotesi sulle caratteristiche tecniche del modello futuro, che secondo alcune fonti potrebbe chiamarsi semplicemente iPhone 5S, particolare che, tra l'altro, da solo dovrebbe bastare ad ammutolire tutte le voci che si sono susseguite, in quanto indicativo di un modello di transizione, che probabilmente porterà in dote una nuova piattaforma hardware e forse una nuova versione di OS ma non rivoluzionerà rispetto al modello attuale.

iPhone 5S

Nonostante questa piccola osservazione però la maggior parte dei commentatori non si è arresa e, sulla base di alcuni brevetti depositati da Apple, non solo di recente, si è lanciata nelle ipotesi più disparate. Avrà un display curvo? L'azienda di Cupertino infatti avrebbe depositato alcuni progetti per realizzare superfici in vetro curve senza l'uso di componenti chimici dannosi per la salute, inoltre già in passato c'erano schizzi di iPhone sia con schermi concavi che convessi che però, inutile dirlo, finora non hanno mai visto la luce e della cui utilità del resto ci sarebbe molto da discutere, estetica a parte.

I colleghi di Unwired View in particolare si sono spinti ancora oltre, ipotizzando addirittura l'adozione di schermi flessibili e in questo caso, si è azzardato, perché non implementare altre funzioni che sarebbero compatibili con un display del genere? ad esempio se lo schermo flessibile vibrasse con le onde acustiche, si potrebbe implementare un microfono laser in grado di leggerle, eliminando il foro per il microfono classico, inoltre si potrebbero alloggiare sotto la superficie del display una serie di trasduttori, membrane attivate elettricamente che, facendo vibrare la superficie a diverse frequenze, sono in grado di riprodurre la musica senza bisogno di utilizzare speaker classici che occupano molto spazio e non offrono risultati eclatanti senza un'adeguata cassa di risonanza.

Infine, si sono chiesti i nostri colleghi, se ci fosse un display flessibile, sempre sotto la sua superficie si potrebbe implementare anche una tastiera tattile, i cui attuatori apparirebbero solo a richiesta, ad esempio quando il contesto richiami l'uso di una tastiera. Si tratta indubbiamente di ipotesi tutte molto affascinanti ma che, al di là della presenza di eventuali brevetti, non è detto che arrivino mai sul mercato consumer, non per forza tutte assieme in un unico prodotto e comunque non certo prima di alcuni altri anni.

Più affidabili invece sono le ipotesi avanzate per la data di debutto del nuovo modello. Secondo ChinaTimes infatti Apple avrebbe già prodotto questo dicembre tra i 5 e i 10 milioni di esemplari di prova e sarebbe quindi pronta per la produzione in volumi entro i primi tre mesi del nuovo anno.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy