Home News Nuovi Apple MacBook: Sandy Bridge e AMD Radeon HD 6000M

Nuovi Apple MacBook: Sandy Bridge e AMD Radeon HD 6000M

Nuovi Apple MacBook: Sandy Bridge e AMD Radeon HD 6000MApple starebbe preparando una piccola rivoluzione per il prossimo aggiornamento dei suoi computer portatili MacBook. Abbandonando i chip Nvidia, Apple avrebbe contattato Intel e AMD per la fornitura di CPU e GPU.

L'azienda di Cupertino avrebbe deciso di eliminare completamente i chip Nvidia dai suoi sistemi mobile, come ci riferisce la fonte autorevole CNet. Questa esclusione andrebbe non solo a vantaggio di Intel, ma anche di AMD. L'adozione della futura piattaforma Intel Sandy Bridge ormai non è più un mistero, ma alcuni dubbi ruotavano intorno alla scelta della componente grafica. Dalle prime indiscrezioni, quindi, sembrerebbe che Apple abbia deciso di abbandonare le soluzioni Nvidia, attualmente integrate in MacBook Air, MacBook e MacBook Pro.

Apple MacBook Pro

Nei computer portatili con diagonale inferiore o uguale a 13 pollici, Apple tornerebbe nuovamente ad adottare il sottosistema grafico Intel GMA integrato nei chip Sandy Bridge. Dai primi test, quest'ultimo offrirebbe delle prestazioni ufuali alla scheda Nvidia GeForce 320M. Il supporto di OpenCL, lo standard di ottimizzazione delle prestazioni su cui Mac OS X, convincerà i più indecisi. I successori del MacBook bianco, del MacBook Pro da 13 pollici e del MacBook Air subiranno un salto prestazionale grazie ai processori di ultima generazione, pur sacrificando l'aspetto multimediale.

I computer portatili con diagonale superiore a 13 pollici integreranno adesso un chip grafico dedicato, probabilmente appartenente alla famiglia AMD Radeon HD 6000M, in coppia con la piattaforma Sandy Bridge. La scelta di una GPU AMD su MacBook Pro 15 e 17, anche se anticipata in vari rumors, sembrerebbe oggi confermata.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy