Home News [VIDEO] Fujitsu: il notebook ti legge la mano

[VIDEO] Fujitsu: il notebook ti legge la mano

Notebook Fujitsu con scanner palmare in azioneEcco in funzione dal vivo il primo prototipo di notebook Fujitsu dotato del nuovo sensore biometrico palmare Palm Secure. Secondo l'azienda giapponese in futuro arriverà anche sui tablet oltre che sui notebook ma comunque non lo vedremo implementato prima del 2013.

Fujitsu si può dire un'azienda esperta in fatto di sensori biometrici. Tutti i suoi prodotti, sia notebook che tablet, sono infatti dotati di soluzioni per il riconoscimento delle impronte digitali, ma l'azienda nipponica produce anche esemplari con una particolare tecnologia in grado di rilevare il complesso schema venoso del palmo della mano, che è diverso ed unico in ciascun essere umano. Questa tecnologia, chiamata Palm Secure, era disponibile già dal lontano 2008 negli USA e ne abbiamo parlato anche noi più volte.

Fujitsu Lifebook con Palm Secure

Tuttavia il sensore era abbastanza ingombrante, com'è possibile osservare dalla foto e non adatto ad altri device se non a notebook con spessore non troppo contenuto. Poche settimane fa, Fujitsu ha annunciato di aver diminuito drasticamente le dimensioni del sensore, ora spesso appena 5 mm e più contenuto anche sul piano orizzontale, tanto da essere diventato integrabile anche nei tablet più sottili. Questo tuttavia non sarà il suo unico impiego.

Lo staff di The Verge ha assistito ad una primissima demo di un prototipo di notebook Fujitsu dotato di tale tecnologia. Il sensore infatti è ora così piccolo da poter essere alloggiato senza problemi tra i due tasti funzione del touchpad. A quanto pare inoltre diverse prove effettuate al momento ne attestano anche una totale affidabilità. A Fujitsu hanno anche confermato che presto tale tecnologia sarà resa disponibile non solo per i portatili di nuova generazione ma anche per i tablet, sia Android-based che Windows, come testimoniava anche un prototipo di quest'ultimo tipo, presente accanto al notebook.

Tuttavia, alla domanda riguardo le tempistiche, Fujitsu ha risposto che sarà molto difficile che il nuovo sensore faccia la sua comparsa in prodotti di consumo durante l'anno in corso, per cui bisognerà pazientare ancora fino almeno al 2013.

Commenti (1) 

RSS dei commenti
Fujitsu ha sempre dimostrato una particolare attenzione al mondo produttivo con modelli che ,all'apparenza spartani ,hanno doti di tecnologia e affidabilità invidiabili. Io ad esempio possiedo un esprimo fatto in germania con batteria fatta in giappone pagato pochissimo e indistruttibile. Questa novità dimostra ancora una volta che l'azienda meriterebbe più attenzione da parte di tutti quelli che cercano un pc senza fronzoli ed efficente.  
Heavyrain84

Heavyrain8

maggio 20, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy