Home News Nintendo Wii U, console tablet con display da 6 pollici

Nintendo Wii U, console tablet con display da 6 pollici

Nintendo Wii U, console tablet con display da 6 polliciDurante la fiera E3 2011, Nintendo ha parlato un po' più diffusamente della sua prossima console, denominata Wii U, anche se non ha svelato molti dettagli tecnici. La novità più rilevante riguarderà il controller, ora dotato di display, che potrà permettere di continuare a giocare anche a TV spenta.

All'E3 2011, appuntamento importante per tutto ciò che ruota attorno al mondo del gaming, ecco arrivare anche qualche dettaglio per la futura console di nuova generazione Nintendo Wii U, di cui però non sono stati divulgati molti aspetti tecnici. Il produttore giapponese si è infatti concentrato come sempre più sull'esperienza di gioco offerta che non sulle caratteristiche tecniche della piattaforma, che nel mondo Nintendo sono sempre state considerate di secondo piano. La novità più rilevante quindi riguarda il nuovo controller che, come già anticipato da diversi rumor, integrerà un display touch screen da ben 6.2 pollici.

Nintendo Wii U

Se vi state chiedendo a cosa possa servire un display sul controller è presto detto: con la nuova Wii U infatti sarà possibile giocare indifferentemente sulla nostra TV o sul controller, senza dover riavviare il gioco. L'unità centrale infatti continuerà ad elaborare il gioco, che potrà essere trasmesso alla TV o direttamente allo schermo del controller, senza soluzione di continuità, anche se Nintendo ha anticipato che non sarà possibile giocare trovandosi dall'altra parte della casa rispetto all'unità principale. In ogni caso questa non è l'unica novità né la più importante della futura console, che diviene quindi sempre più controller-centrica e votata al gioco interattivo con altri partner.

E' infatti proprio il nuovo controller e le sue modalità di interazione con gli altri componenti dell'ecosistema Wii ad essere la vera novità. Sarà possibile ad esempio svolgere ruoli diversi all'interno dello stesso gioco, a seconda del controller utilizzato dai gamer. In questo modo ciascuno controllerà spetti diversi o personaggi differenti, con caratteristiche maggiormente legate alle peculiarità del comando impiegato. In questo modo quindi si andrà ad aumentare l'interattività, non solo col gioco in sé, ma anche tra i diversi giocatori. Tra i dispositivi con cui potrà interagire inoltre non ci sarà solo il Wiimote, ma anche la Balance Board ad esempio.

Nintendo Wii U

Il controller, che sarà venduto assieme a ogni nuova console, sarà anche dotato di accelerometro, giroscopio, vibrazione, fotocamera frontale, microfono e speaker e potrà essere utilizzato anche per giocare i titoli classici del Gamecube e della Wii attuale, oltre a quelli che saranno ovviamente sviluppati appositamente per sfruttarne le caratteristiche. Nintendo non ha voluto rivelare invece dettagli tecnici della console, forse memore delle critiche subite all'epoca della presentazione della Wii a causa dell'hardware poco performante di cui era dotata.

Secondo alcune voci di corridoio comunque la piattaforma hardware potrebbe essere composta da un processore quad core IBM Power 6 "Fox" a 3.5 GHz, GPU AMD Radeon basata su core ATI RV770 "Wolf" a 766 MHz, con 16 MB di buffer eDRAM e 1 GB di GDDR5, 512 MB di RAM di tipo Rambus XDR2 e un hard disk da 2.5" con tagli da 250 o 320 GB. Se questa configurazione può sembrare non particolarmente potente per una console del 2012 è bene ricordare che probabilmente Microsoft e Sony non introdurranno i successori delle proprie XboX 360 e PlayStation 3 prima del 2015/16, cosa che renderebbe di fatto la Nintendo Wii U la console più potente sul mercato per i prossimi quattro anni, garantendo un bel vantaggio al produttore nipponico. Non resta quindi che attendere il 2012, data in cui la nuova console dovrebbe debuttare.

Fonte: XbitLab        

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy