Home News Toshiba abbandona il mercato dei netbook?

Toshiba abbandona il mercato dei netbook?

Toshiba esce dal mercato dei netbook?Con una dichiarazione di Toshiba USA, veniamo a sapere che l'azienda giapponese si è ritirata dal mercato dei netbook negli Stati Uniti. La decisione sarà estesa anche al mercato europeo?

All'inizio del 2012, Toshiba ha annunciato il suo primo netbook con processore Intel Atom N2600, Intel Cedar Trail, Toshiba NB510. Purtroppo però, almeno sul mercato USA, questo netbook non è mai arrivato e gli utenti in attesa di acquistarlo stanno ormai perdendo ogni speranza. In realtà, facendo una ricerca per "Toshiba NB510", notiamo che nonostante l'annuncio di inizio anno questo netbook non è mai stato reso disponibile anche in Europa, ed in particolare in Italia. Non ancora almeno. Come mai?

Toshiba NB510

La risposta arriva dalla filiale Toshiba USA, tramite il blog di Liliputing. Secondo quanto scritto in un post pubblicato ieri, l'azienda giapponese ha deciso di uscire dal mercato dei netbook negli Stati Uniti. Per questa ragione in USA non saranno più disponibili i netbook Toshiba. La decisione sarà estesa anche al mercato europeo? Probabilmente. Toshiba intenzione di concentrarsi sugli ultrabook, come Toshiba Portégé Z830, che offre uno schermo con diagonale simile, ma è più sottile, più leggero e molto più performante di un netbook.

Non sono solo le prestazioni a crescere negli ultrabook, ma anche il prezzo, circa 800 dollari (e più) rispetto ad un netbook classico da 300 dollari (e a volte anche meno). Ciò porta all'azienda un maggior margine di guadagno per ciascuna unità venduta e quindi un maggior fatturato. Toshiba ha prodotto per diversi anni i suoi netbook, anche molto apprezzati dagli utenti per le dimensioni e per le tastiere ergonomiche, due caratteristiche non molto comuni nei piccoli notebook da 10 pollici.

Purtroppo, però, attualmente i netbook sono in crisi e Toshiba non è l'unica azienda che ha deciso di ritirarsi dal mercato americano. Di recente, infatti, anche Dell e Lenovo sono ufficialmente "fuori dai giochi", mentre Samsung e Sony non hanno annunciato nuovi netbook negli Stati Uniti nel 2012. Acer, Asus e HP invece risultano le uniche aziende attive in USA. Ancora per quanto tempo?

Commenti (1) 

RSS dei commenti
impressionante  
0

asize

maggio 25, 2012

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy