Home News Netbook con Atom N550: Intel abbatte le restrizioni

Netbook con Atom N550: Intel abbatte le restrizioni

Netbook con Atom N550: Intel abbatte le restrizioniIntel avrebbe deciso di diminuire le restrizioni relative all'utilizzo dei suoi processori Atom, fino a permetterne l'installazione anche su computer portatili con display superiore ai 10.2 pollici.

In realtà, dovrebbero essere principalmente i netbook ed ultraportatili con CPU Atom dual core a poter usufruire delle nuove disposizioni. Questa notizia farà felice più di un utente soprattutto dopo la circolazione di alcune indiscrezioni secondo cui il nuovo processore Atom N550 poteva essere impiegato solo su netbook con diagonale massima dello schermo pari a 10.2 pollici. Secondo gli analisti del settore netbook, le aziende dovrebbero ricevere l'approvazione di Intel per integrare Atom dual core, ed in particolare Atom N550, in ultraportatili da 11.6 e 12.1 pollici.

Mercato netbook

Al momento non è specificata la risoluzione dello schermo LCD, ma si spera che essa possa essere superiore alla limitazione attuale di 1024x600 pixel. Ad ogni modo, se l'informazione fosse confermata, le aziende potranno dunque, senza correre alcun rischio, lanciare sul mercato modelli da 11.6 pollici o 12.1 pollici con Atom N550 a 1.5GHz, memoria DDR3 e hard disk da 250GB o drive SSD da 32GB. Aggiungiamo a ciò anche una piattaforma ION Next Generation, più efficiente per ultraportatili superiori ai 10 pollici, e avremo la possibilità di vedere sul mercato dei device davvero interessanti ad un prezzo (speriamo) non troppo elevato.

Ricordiamo tuttavia che la restrizione sul formato imposta da Intel non ha impedito a numerose aziende di integrare processori Atom single core anche su netbook con diagonale superiore ai 10 pollici e con risoluzioni maggiori. E' questo il caso di Sony e del suo VAIO P, che infrange più di una direttiva di Intel, in quanto possiede piattaforma Menlow (normalmente limitata ai MID) e ha un display con risoluzione ben superiore alla WSVGA. Intel si affida ai futuri netbook, un mercato che potrebbe rappresentare, secondo l'azienda di Santa Clara, 100 milioni di unità nei prossimi anni.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy