Home News MSI Wind U140 a giugno

MSI Wind U140 a giugno

MSI Wind U140 a giugnoL'azienda taiwanese sta preparando la presentazione ufficiale del nuovo MSI Wind U140. Probabilmente la vetrina scelta dal produttore sarà il Computex di Tapei che si terrà nel mese di giugno.

MSI è ormai pronta al lancio ufficiale del nuovo MSI Wind U140, un sistema con form factor da 10,1 pollici basato sulla piattaforma Intel Pine Trail ed equipaggiato con un processore Pine View Atom N450 da 1,66 GHz di frequenza con grafica integrata X3150 che prende il posto dell'ormai vetusto Atom N280 che ha caratterizzato la linea Wind U120 della quale vengono invece mantenute molte delle caratteristiche estetiche e di design. La configurazione tecnica dovrebbe essere quasi del tutto simile a quella di MSI Wind U135 tranne per il fatto che Wind U140 non dispone di tastiera chiclet.

MSI Wind U123

Il nuovo sistema messo a punto da MSI e mostrato per la prima volta in occasione dello scorso Comsumer Electronic Show (CES) di Las Vegas, avrà un peso di circa 1,2 chilogrammi considerando una batteria agli ioni di litio da 3 celle fornita in dotazione. Alternativamente, sarà possibile scegliere una più performante versione da 6 celle. Sebbene dovrebbe trattarsi di un modello equipaggiato con un modulo WiMAX, è altamente probabile che questa possibilità sia soltanto opzionale.

Allo stato attuale non si conoscono molti altri dettagli. Il prezzo di vendita non è stato ancora ufficializzato ma si prevede che nelle prossime settimane verranno rilasciate tutte le informazioni del caso. Contestualmente, il produttore mostrerà anche i modelli MSI X-Slim X350 e MSI X-Slim X420 dotati di processori Intel CULV.

Anche questi modelli fanno parte di quella famiglia di soluzioni pronte a sfruttare la tecnologia WiMAX atraverso la quale rimanese sempre connessi per comunicare, navigare e scambiare dati utilizzando le apposite reti messe a disposizione a livello cittadino. Resta da considerare che la diretta concorrente per le reti 4G è LTE che rappresenta una tecnologia su cui probabilmente si concentreranno molti degli investimenti dei prossimi anni per quel che concerne le infrastrutture di comunicazione su larga scala.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy