Home News MSI VR One, zaino per la realtà virtuale. Primo contatto

MSI VR One, zaino per la realtà virtuale. Primo contatto

MSI VR One, zaino per la realtà virtuale. Primo contattoIn occasione della Milano Games Week, abbiamo provato MSI VR One. Lo zaino-PC per la realtà virtuale sarà disponibile anche in Italia per metà novembre con una CPU Intel Core i7-6820HK, GeForce GTX 1070 e due batterie hot-swap.

Anche quest'anno, MSI ha partecipato alla Milano Games Week e lo ha fatto in grande stile: oltre al potente Vortex G65 SLI e agli ultimi modelli di notebook per gaming equipaggiati con le GPU Nvidia GeForce GTX 10, di cui parleremo più avanti, l'azienda taiwanese ha sorpreso il pubblico italiano mostrando VR One. Ed è stata una bella sorpresa perché - per la prima volta dal suo annuncio - abbiamo avuto la possibilità di provare, toccare e studiare da vicino il futuristico zaino per la realtà virtuale di MSI.

Dovrebbe costare circa 2000 euro, ma il prezzo varierà a seconda delle configurazioni sempre top-di-gamma, e sarà in vendita sul mercato italiano da metà novembre. Non è certamente un dispositivo accessibile, soprattutto se si pensa che lo zaino funziona in combinazione con un visore come HTC Vive o Oculus Rift, attualmente in vendita a partire da 800 euro, ma rappresenta al momento la soluzione più convincente ed appagante per chi vuole immergersi in una "dimensione virtuale".

MSI VR One MSI VR One

VR One non ha fili, perché il PC è lo zaino stesso, quindi con poco più di 3.5 Kg sulle spalle potrete vivere un'esperienza completa, liberi di muovervi nell'ambiente senza preoccuparvi di inciampare nei cavi o strappare qualche presa. Il computer ha due batterie hot-swap in dotazione, che quindi potranno essere sostituite a caldo (senza spegnere il PC) quando i LED di indicazione si accenderanno, per un'autonomia di gioco totale pari a 90 minuti, una CPU Intel Core i7-6820HK overcloccata, 8GB di RAM ed una GPU Nvidia GeForce GTX 1070, con un efficiente e silenzioso sistema di raffreddamento.

Quest'ultimo è costituito da due ventole da 9 cm ultra blade e nove heat pipe, che insieme permettono alla nuova proposta di MSI di essere particolarmente silenziosa e mantenere le emissioni sonore sotto i 41dBA. Gli unici suoni udibili saranno, quindi, quelli provenienti dal visore per la VR, consentendo di poter immergersi nella realtà virtuale anche di notte senza disturbare nessuno.

MSI VR One

MSI VR One MSI VR One

E dobbiamo ammettere che il risultato è eccellente: MSI VR One è comodo da indossare e non è pesante sulle spalle, ed in più l'assenza di cavi permette all'utente di immergersi in pochi minuti (e con un po' di manualità) in una nuova dimensione. L'insieme funziona così bene, nella fluidità, nella risoluzione delle immagini e nella precisione, che è come vivere in una "realtà parallela" visibile solo a chi indossa il visore. Si prova un senso di "estraneità" dal mondo reale ed una (quasi) naturale immersione in quello virtuale.

MSI VR One è dotato di una porta HDMI, una Mini DisplayPort e una Thunderbolt 3 ultra-speed di tipo C e supporta la più elevata larghezza di banda per gestire visori equipaggiati con due display 2K. L'ampia e completa dotazione di porte garantisce un'esperienza di VR a oltre 90FPS, soddisfacendo le richiese di qualsiasi dispositivo VR di fascia alta. Inoltre, dispone di quattro porte USB 3.0 per poter collegare ulteriori periferiche esterne.

MSI VR One

MSI destina il suo zaino-PC ad un pubblico business-oriented inizialmente, quindi a quelle aziende che vorranno sperimentare la realtà virtuale per la progettazione 3D, l'arredamento, la vendita immobiliare, ma non è escluso che nel giro di qualche mese sarà disponibile anche per il mercato consumer.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy