Home News MSI e Asus fanno i conti con la crisi!

MSI e Asus fanno i conti con la crisi!

MSI e Asus fanno i conti con la crisi!Nonostante un incremento rispetto a febbraio 2009, il fatturato delle aziende taiwanesi MSI e Asus è diminuito nel mese di marzo, prendendo in considerazione lo stesso periodo dello scorso anno. Vittime della crisi economica?

Asus ha così registrato un fatturato di circa 380 milioni di euro nel marzo 2009, cioè un aumento del 27.82% rispetto a febbraio ma in diminuzione del 16.26% su un anno. Questa tendenza si conferma sull'intero primo trimestre, in cui l'azienda taiwanese ha accumulato quasi 1.05 miliardi di euro di fatturato, con una diminuzione del 25.4% rispetto al primo trimestre 2008. La crisi economica mondiale ha sicuramente influito su questo andamento, ma la causa è anche da ricercarsi nella vendita massiccia di netbook (dispositivi portatili dal prezzo esiguo) rispetto ai PC portatili tradizionali.

MSI GX733

A questo riguardo, Asus ha smaltito a marzo più netbook che notebook, con 280.000 unità vendute per i primi contro 200.000 per i secondi. Per quanto riguarda MSI, l'azienda riconferma le cifre dello scorso mese con un fatturato di circa 144 milioni di euro, in aumento del 9.36% rispetto a febbraio ma con una diminuzione del 27.79% su un anno. Su tutto il primo trimestre, queste cifre si stabiliscono rispettivamente a circa 405 milioni di euro e -30.29% su un anno.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy