Home News Miyamoto lascia Nintendo. La società smentisce

Miyamoto lascia Nintendo. La società smentisce

Miyamoto lascia Nintendo. La società smentisceI rumors sono durati solo poche ore. Miyamoto non lascerà Nintendo, come inizialmente comunicato, ma continuerà a lavorare nella società giapponese con sviluppatori giovani proprio come desiderato dal papà di Mario Bros.

Shigeru Miyamoto è il padre creatore di numerosi titoli firmati Nintendo, ma soprattutto di tantissimi successi: Mario, Zelda, Donkey Kong, StarFox solo per citarne alcuni. Possiamo dire, senza dubbio, che Shigeru Miyamoto ha segnato con la sua fantasia ed il suo genio l'universo dei videogames, tanto che questi giochi possono considersi dei classici, degli intramontabili, nonostante la loro età. Nelle ultime ore, però, il mondo del gaming è stato scosso da una notizia (poi smentita dalla stessa Nintendo) secondo cui Miyamoto avrebbe deciso di lasciare il suo lavoro.

Miyamoto

Le indiscrezioni sostenevano che il papà di Mario Bros avrebbe voluto completare alcuni progetti personali (sempre finalizzati ai videogames) e per questo avrebbe coluto lavorare con una nuova generazione di sviluppatori. Il desiderio di Miyamoto però contrastava con la sua attuale posizione in Nintendo, spingendolo così a dare le dimissioni. Le fonti, rimaste anonime, avevano assicurato che Miyamoto avrebbe lasciato la società giapponese nei prossimi mesi/settimane, rifiutando la sua attuale posizione per lavorare a nuovi progetti e idee innovative.

Dopo poche ore però arriva la smentita da parte di Nintendo. "Miyamoto non lascerà Nintendo. Il suo desiderio di lavorare con sviluppatori giovani sarà realizzato e sarà uno degli obiettivi della società giapponese", recita un comunicato. Queste indiscrezioni però sono costate a Nintendo la perdita di alcuni punti percentuali in Borsa.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy