Home News Microsoft taglia i prezzi di Windows Vista

Microsoft taglia i prezzi di Windows Vista

ImageMicrosoft ha provato in tutti i modi ad incentivare gli utenti a passare da Windows XP al nuovo sistema operativo Windows Vista. Oggi sperimenta il rimedio supremo di tutti i commercianti: gli sconti!

Microsoft ha dichiarato oggi di voler ridurre i prezzi di vendita del sistema operativo Windows Vista, al fine di incentivare gli utenti più restii ad effettuare la transizione dal vecchio Windows XP al nuovo sistema operativo a finestre. La softwarehouse americana si è detta pronta a tagliare i prezzi al dettaglio di Vista in almeno 70 Paesi nel corso di quest'anno, e questa decisione sarà accompagnata dal rilascio del primo aggiornamento di Windows Vista, Service Pack 1 (SP1).

{multithumb}ImageLe confezioni di Windows Vista, vendute nei negozi e via Internet, rappresentano meno del 10% di tutte le licenze registrate su questo sistema operativo. La maggior parte degli utenti, infatti, acquista un computer, sia esso portatile o desktop, con l'ultima versione del sistema operativo Windows già installata. "Il taglio dei prezzi darà maggiori opportunità di poter vendere copie di Windows Vista", ha detto Brad Brooks, uno dei vicepresidenti Microsoft.

Negli Stati Uniti, Microsoft abbasserà i prezzi di Windows Vista Ultimate da 399 a 319 dollari per la versione completa e taglierà il prezzo dell'aggiornamento a 219 dollari da 239 per i clienti che già hanno in dotazione Windows XP o un'altra edizione di Vista. Più bassi saranno anche i prezzi della versione aggiornata di Vista Home Premium, il prodotto più popolare, a 129 dollari da 239. La revisione dei prezzi varierà poi da Paese a Paese.


Commenti (2) 

RSS dei commenti
eheh..prima l'opensource..poi questa...microsoft va a picco...  
0

Crono

marzo 01, 2008

"La revisione dei prezzi varierà poi da Paese a Paese" ...staremo a vedere che cosa succederà in Italia ad aprile (mese prossimo) :roll:  
0

alfonso60

marzo 01, 2008

Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy