Home News Microsoft rilascia Silverlight 3

Microsoft rilascia Silverlight 3

Microsoft rilascia Silverlight 3Microsoft annuncia con un giorno d'anticipo la terza release di Silverlight, ambiente multimediale per il web dedicato ai sistemi operativi Windows e Mac OS X; il nuovo software incorpora centinaia di nuove funzioni, e cerca di destabilizzare la supremazia di Adobe Flash.

Silverlight 3 è stato rilasciato ufficialmente da Microsoft in leggero anticipo rispetto alla tabella di marcia; la nuova versione del framework per applicazioni web è scaricabile gratuitamente presso il sito Microsoft dedicato al software, ed è disponibile sia per sistemi operativi Windows che per Apple Mac OS X. Le precedenti release di Silverlight non sono riuscite ad intaccare la leadership di Adobe, che con i suoi prodotti Adobe Flash, AIR e Flex detiene in sostanza il monopolio assoluto nel settore per applicazioni audio/video embedded e grafica vettoriale.

Silverlight 3

Con Silverlight 3 Microsoft introduce centinaia di nuove funzioni: sarà possibile sfruttare l'accelerazione hardware delle GPU per gestire la tecnologia"Perspective 3D", che permette trasformazioni 3D di elementi bidimensionali, gli effetti pixel shader e Deep Zoom, e la funzione Bitmap API, sistema di manipolazione per le immagini bitmap. Il software supporta contenuti audio e video di qualità superiore, grazie alla decodifica dei formati H.264, AAC, MPEG-4, e migliora sensibilmente le prestazioni del motore di ricerca.

Silverlight 3 è in grado di offrire inoltre le cosiddette "Out-of-Browser experiences", fornendo accesso alle applicazioni anche al di fuori dell'ambiente browser. Nonostante le numerose migliorie tecniche, Silverlight deve ancora riuscire a conquistare una quota di mercato significativa: Adobe non sta certo a guardare, ed ha in progetto il rilascio di una nuova versione di Flash per il mese di settembre od ottobre, che offrirà supporto per la tecnologia CUDA di Nvidia, e lo sviluppo di applicazioni ottimizzate per i nuovi microprocessori ARM, base delle future piattaforme per dispositivi mobile come Nvidia Tegra e Qualcomm Snapdragon.

 

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy