Home News MeeGo: Intel Moblin e Nokia Maemo insieme

MeeGo: Intel Moblin e Nokia Maemo insieme

MeeGo: Intel Moblin e Nokia Maemo insiemeLa piattaforma MeeGo, fusione del sistema operativo Moblin di Intel e Maemo di Nokia, sarà l'OS del futuro. Il nuovo ambiente è destinato a diversi dispositivi elettronici, dai netbook agli smartphone ai televisori.

Barcellona. Il produttore finlandese di telefoni cellulari, Nokia, ed il leader nel settore dei semiconduttori, Intel, hanno annunciato oggi in una conferenza stampa di voler rafforzare la propria collaborazione iniziata lo scorso settembre con l'annuncio dei netbook Nokia Booklet 3G. Questa volta l'interesse delle due aziende è puntato su un sistema operativo, costituito dagli OS realizzati da ciascuna di loro. La piattaforma Moblin di Intel, infatti, concepita esclusivamente per processori Atom e il sistema operativo Maemo di Nokia si fonderanno, dando vita ad un unico e solo OS, battezzato MeeGo.

MeeGo

MeeGo è stato presentato come una piattaforma capace di gestire vari tipi di dispositivi, dagli smartphone ai netbook, passando per i tablet touchscreen ed i televisori. Questo nuovo sistema operativo open source dovrebbe comunque coesistere con Symbian OS. Le community di Moblin.org e Maemo.org sono quindi invitate a riunirsi su questo nuovo progetto la cui gestione è affidata alla fondazione LiMo. Paul Otellini, presidente e PDG di Intel, ha spiegato che quest'iniziativa dovrebbe rivitalizzare il mercato e facilitare l'ecosistema dello sviluppo.

Più precisamente, MeeGo è basato su Moblin e le applicazioni saranno scritte grazie all'ambiente Qt di Maemo. Nokia ed Intel precisano che il sistema operativo funzionerà su dispositivi basati su Intel/Atom ma anche su architettura ARM. MeeGo è stato presentato ai produttori OEM e, secondo quanto dichiarato, sarebbero stati firmati già molti contratti di utilizzo. I primi device forniti di MeeGo sono attesi nel corso del secondo trimestre 2010.

Commenti (0) 

RSS dei commenti
Scrivi un commento
Si deve essere connessi al sito per poter inserire un commento. Registratevi se non avete ancora un account.

busy